lunedì, Maggio 10, 2021
Home Capelli Come Rinforzare i Capelli - La Guida Definitiva

Come Rinforzare i Capelli – La Guida Definitiva

Come rinforzare i capelliI vostri capelli sono sempre più sottili e sfibrati e non brillano come vorreste? Soffrite di doppie punte, caduta di capelli o cuoio capelluto costantemente irritato?

Le cause potrebbero essere varie e non per forza sono legate alla genetica.

Alcuni stili di vita o cattive abitudini potrebbero contribuire ad indebolire la vostra chioma.

In questo articolo indagheremo sulle cause principali del suo indebolimento e vi daremo preziosi consigli su come rinforzare la vostra chioma, rendendola più forte, voluminosa e lucente.

Perché i capelli si indeboliscono?

Che si tratti di forfora, doppie punte, di caduta o di mancanza di lucentezza, prima di trovare una soluzione al problema e di elencare consigli e rimedi su come rinforzare i capelli è importante capire e analizzare le cause del loro indebolimento.

Le cause più comuni dei problemi legati alla salute della chioma e del cuoio capelluto includono carenze di vitamine o oligoelementi importanti, squilibri ormonali, problemi legati alla tiroide, menopausa, ma anche agenti atmosferici come il troppo freddo, il vento o raggi UV troppo violenti, o semplicemente errori commessi durante la routine quotidiana per la cura della nostra chioma come i lavaggi troppo frequenti, l’uso prodotti aggressivi etc…

Inoltre, i capelli sono lo specchio della nostra salute fisica e mentale. Uno stile di vita poco sano, un’alimentazione poco equilibrata, poca idratazione o molto stress influenzano il benessere del nostro corpo e quindi della nostra chioma. Durante periodi particolarmente intensi o stressanti, per esempio, lo stress potrebbe rendere i capelli spenti, opachi e causarne la rottura o addirittura la perdita.

7 consigli per capelli forti e bellissimi

Per migliorare la salute della vostra chioma, bisognerà innanzitutto risolvere il problema alla radice. La prima cosa da fare sarà quindi prendersi cura del cuoio capelluto, dei bulbi piliferi e delle radici. Soltanto un cuoio capelluto sano può rinforzare le radici, e solo radici forti consentono alla vostra chioma di crescere in maniera sana. Se desiderate ricevere consigli su come idratare e nutrire a fondo il vostro cuoio capelluto in modo da rinforzare le radici e, di conseguenza, i capelli fini, vi consigliamo di seguire questi 7 preziosi consigli di bellezza.

1. Usare i prodotti più adatti a voi

Quando acquistate i prodotti per la cura della vostra chioma, non fatevi ingannare dalle apparenze ma scegliete quelli più adatti alle esigenze del vostro cuoio capelluto e del vostro tipo di capello. In particolare, se la vostra cute è particolarmente sensibile o i vostri capelli sono fini e delicati, assicuratevi che lo shampoo non sia troppo aggressivo ma che abbia una formula studiata per riequilibrare il PH del vostro cuoio capelluto e, allo stesso tempo, per idratare e ammorbidire la struttura capillare.

Un consiglio potrebbe essere quello di preferire prodotti naturali, privi di siliconi, parabeni e altri principi attivi poco utili i quali potrebbero ostruire i pori del cuoio capelluto, appesantire i capelli fini e stressarne le radici. A lungo andare, le vostre chiome vi ringrazieranno.

prodotti

2. Attenzione alla routine quotidiana

Quando vi prendete cura delle vostre chiome, assicuratevi di farlo nel modo corretto e di non commettere errori che potrebbero pregiudicarne la salute:

  • Per prima cosa, fate lo shampoo con la giusta frequenza, né troppo spesso né troppo raramente. Lavandola la vostra chioma più spesso del necessario, rischiate di stimolare la produzione di sebo e quindi di renderla grassa. Al contrario, lavaggi troppo sporadici potrebbero seccare il cuoio capelluto, potrebbero formarsi più nodi e potrebbe aumentare la perdita di capelli. Bisogna trovare quindi il giusto compromesso, anche in relazione alla vostra tipologia di capello.
  • Sotto la doccia fate attenzione a non usare l’acqua troppo calda in quanto potrebbe sfibrare i capelli. Preferite invece l’acqua tiepida e effettuate un ultimo e coraggioso risciacquo con acqua fredda per un tocco extra di lucentezza.
  • Fate attenzione anche alla quantità di prodotto utilizzato. Una noce di prodotto è di solito sufficiente e vi consentirà di avere una chioma pulita senza stressare troppo il cuoio capelluto.
  • Infine, assicuratevi di asciugarli delicatamente senza usare temperature troppo elevate, le quali potrebbero indebolirli e rovinarli. Per lo stesso motivo, cercate di limitare l’uso di piastre o ferri arricciacapelli.

3. Massaggiate il cuoio capelluto

routine quotidianaDei massaggi regolari al cuoio capelluto, oltre che regalarvi un momento di relax, contribuiscono a nutrire e rinforzare le radici e a stimolare la microcircolazione del sangue, favorendo di conseguenza la crescita dei capelli. Prima dello shampoo fate per circa 10 minuti dei massaggi delicati sulla testa con la punta delle dita effettuando movimenti circolari. Potete aiutarvi con qualche goccia d’olio di oliva, di cocco, o dell’olio che preferite.

4. Trattamenti di bellezza fai-da-te

Se i vostri capelli sono molto sfibrati, fini e rovinati e desiderate regalare loro un tocco di vita senza il bisogno di ricorrere all’aiuto di un professionista, potete realizzare in casa dei veri e propri trattamenti di bellezza per nutrire e rinforzare la vostra chioma in modo naturale.

Probabilmente vi sarà capitato di notare che i capelli delle donne indiane sono spesso lunghi, forti e lucenti. In India infatti è tradizione coccolare la propria chioma con massaggi alla testa ed oli nutrienti ed emollienti come:

  • olio di Argan
  • olio di cocco
  • olio di semi di lino
  • olio essenziale di rosmarino
  • olio di ricino
  • olio d’oliva

olio di cocco

Questi oli contengono molti nutrienti importanti come vitamine, sali minerali, acido ricinoleico e Omega3 e contribuiscono a fortificare la struttura del capello, a facilitarne la crescita e a prevenirne la caduta.

Oltre agli oli, anche le erbe aromatiche possono venire in vostro soccorso. Piante come rosmarino, ortica e salvia possono rinforzare i capelli e stimolarne la crescita. Non solo stimolano la microcircolazione favorendo un maggiore afflusso di sangue ai follicoli piliferi, ma rendono anche la chioma più morbida, sana e lucente. Basterà mettere in infusione per 10-20 minuti una manciata di erbe a vostra scelta con dell’acqua calda, filtrare le erbe e risciacquare la testa dopo lo shampoo con l’infuso.

Potete infine dilettarvi e realizzare in casa delle maschere ristrutturanti e nutrienti fai-da-te. Ecco a voi tre ricette di bellezza tanto semplici quanto efficaci:

  • Maschera olio di cocco e miele

Le caratteristiche emollienti e nutrienti dei due ingredienti rendono questa maschera un vero toccasana per capelli fini, stressati e sfibrati. Per realizzarla unite tre cucchiai di olio di cocco (se non lo avete va bene anche l’olio d’oliva), due cucchiai di miele e un cucchiaio di yogurt. Applicate su tutta la lunghezza della vostra chioma e lasciate agire per 30-40 minuti prima di procedere con un normale lavaggio.

  • Maschera all’ortica

La caduta dei capelli rappresenta un incubo per le donne, soprattutto per chi è in menopausa. Per contrastarla, potete realizzare un’efficace maschera fai-da-te utilizzando delle figlie d’ortica, utili per rinforzare e rigenerare il cuoio capelluto. Fatele bollire per qualche minuto, frullatele e unite un cucchiaio di yogurt e qualche goccia di limone. Applicate poi il composto su tutta la lunghezza, massaggiate e lasciate agire per circa 30 minuti prima di risciacquare.

rinforzare-capelli

  • Maschera all’aloe vera

L’aloe vera è una pianta estremamente versatile e il suo gel può essere utilizzato come base per una maschera pre-shampoo estremamente idratante, illuminante e rinforzante. Basterà mescolare uno o due cucchiai di gel d’aloe vera con qualche goccia di limone e applicare il composto sul cuoio capelluto e su tutta la lunghezza prima dello shampoo. Lasciate agire per circa 10 minuti prima di risciacquare.

5. Protezione contro i raggi UV

Avete notato che a fine estate i vostri capelli tendono ad essere secchi, sfibrati e pagliosi? Un’esposizione troppo prolungata al sole, oltre a seccare ed invecchiare la pelle, rischia di sconvolgere l’equilibrio del cuoio capelluto e di danneggiare i capelli in quanto i raggi UV tendono ad asciugare e seccare eccessivamente i bulbi e la chioma. Assicuratevi quindi di applicare sulla vostra chioma una protezione solare o degli oli specifici, soprattutto se avete i capelli fini, già di per sé molto fragili.

6. Corretta alimentazione e stile di vita sano

Un’alimentazione completa ed equilibrata fornisce al corpo tutti i nutrienti di cui ha bisogno e contribuisce a rendere la vostra chioma più sana e lucente. Molto spesso i problemi ai capelli sono legati a carenze alimentari, a mancanza di vitamine, minerali o oligoelementi, i quali nutrono tanto le radici quanto la lunghezza della chioma dall’interno, ne favoriscono la crescita e la rendono più forte e lucente.

Per avere una chioma splendente tutto l’anno bisognerà assumere quindi cibi “amici dei capelli” ricchi di proteine, minerali e oligoelementi (ferro, zinco, rame, calcio, magnesio e selenio), acidi grassi Omega-3 e vitamine, in particolare vitamine A, B, C ed E.

Corretta alimentazione

  • Gli Acidi grassi Omega-3 costituiscono circa il tre per cento del fusto del capello. Non solo stimolano la microcircolazione e la produzione di cheratina ma proteggono anche il capello dall’azione dei radicali liberi e forniscono biotina, la quale stimola la crescita e ne previene la caduta. Alimenti ricchi di omega-3 sono i pesci grassi come il salmone, le sardine e lo sgombro, le noci e i semi oleosi come i semi di lino e di soia.
  • La vitamina A stimola la crescita dei capelli e contribuisce a donare loro forza ed elasticità. Alcuni cibi ad elevato contenuto di vitamina A sono le uova, le carote, i formaggi, il mango, la zucca, il melone, il basilico e il prezzemolo.
  • Le vitamine appartenenti al complesso B, oltre a proteggere il cuoio capelluto e a prevenirne eventuali infiammazioni, stimolano l’attività delle ghiandole sebacee e la formazione di nuove cellule ciliate, ovvero le cellule responsabili della crescita dei capelli. Importanti fonti naturali di vitamina B sono l’avocado, le noci, le banane, gli spinaci e i cereali integrali. Particolarmente utile per i capelli fini, fragili o che cadono è la biotina o vitamina B7.
  • La Vitamina C, contenuta principalmente negli agrumi, nei peperoni e nelle fragole, è un ottimo antiossidante in grado di contrastare la formazione di radicali liberi e di contribuire al benessere e alla crescita dei capelli.
  • Il ferro previene la caduta dei capelli e ne stimola la crescita, favorendo l’ossigenazione del cuoio capelluto. Questo importante oligoelemento si trova nelle verdure a foglia verde come broccoli, spinaci e cavoli, nella frutta secca e nelle bacche, come le bacche di goji, i ribes o i lamponi;
  • Il rame dà forza alla chioma e ne migliora la struttura favorendo l’assorbimento di ferro. Buone fonti naturali di rame includono cereali integrali, semi di girasole, legumi, noci e prodotti derivati dal cacao.
  • Lo zinco, infine, oltre ad attivare molti enzimi importanti per la salute di pelle e capelli, protegge il cuoio capelluto e le radici, prevenendo irritazioni e infiammazioni. Alimenti ricchi di zinco sono i gamberi, le noci, il mais e le uova.

7. Ricorrere a integratori alimentari

Se notate delle carenze nella vostra alimentazione potete anche ricorrere ad integratori alimentari specifici che, oltre a proteggere e rinforzare la vostra chioma, sono in grado di fornirle tutti i nutrienti essenziali. In commercio esistono innumerevoli prodotti vitaminici sotto forma di capsule, contenenti principalmente vitamine del gruppo B e biotina, il cui scopo è rafforzare il follicolo pilifero, stmolare la crescita dei capelli e garantire un cuoio capelluto e una chioma sana.

Ecco quindi come rinforzare i capelli

In conclusione, possiamo affermare che esistono innumerevoli modi per mantenere sana e forte la vostra chioma. In primo luogo, fate attenzione al vostro rituale quotidiano ed evitate errori durante il lavaggio o l’asciugatura che potrebbero comprometterne la salute. Coccolate la vostra chioma in modo naturale con trattamenti fai-da-te e prestate la massima attenzione a un’alimentazione sana ed equilibrata, ricca di vitamine, oligoelementi e minerali.

Giovanna Costahttps://mirodia.it
Appassionata di cosmesi sin da piccola, tanto da averne fatto il suo percorso non solo di studi, ma anche di vita, a Giovanna Costa dobbiamo nientepopodimeno che l’ideazione di questo blog.

Gli ultimi articoli