martedì, Agosto 16, 2022
HomeCorpoCome Rassodare il Seno? La Guida Completa

Come Rassodare il Seno? La Guida Completa

come-rassodare-il-seno

Il seno cadente è un problema comune tra le donne e, anche se probabilmente tutte ci passiamo, è spesso una fonte di insicurezza per molte di noi.

Infatti, alcune persone scelgono di andare da un chirurgo plastico per sollevare il seno, ma se sei fra coloro che non intendono sottoporsi a questi trattamenti cosmetici, sappi che ci sono comunque molte opzioni per la tonificazione naturale del seno.

Quindi, in questo articolo ti mostreremo come rassodare il seno svuotato con alcuni semplici cambiamenti nella vita quotidiana.

Quali sono le cause del cedimento del seno?

Ti sei mai chiesta perché i seni sono così flessibili e morbidi? Il motivo è perché non hanno muscoli e in effetti, non sono nemmeno attaccati al petto! In realtà, i seni sono tenuti in sospensione dalla pelle, così come dai legamenti che si attaccano ai muscoli pettorali.

Per questo motivo, con il tempo, questo supporto cede e cominciamo a vedere i seni cadenti. Tuttavia, avrai probabilmente notato che la gravità non colpisce tutte le donne allo stesso modo. Questo perché ci sono una serie di fattori di rischio che possono causare l’abbassamento del seno. Quindi, prima di spiegare come sollevarlo, approfondiamo un po’ le cause del seno cadente.

  • Età: i muscoli pettorali perdono forza ed elasticità a causa del climaterio e della menopausa. Di conseguenza, il seno svuotato diventa più flaccido con l’età.
  • Cambiamenti di peso improvvisi: sia l’aumento che la perdita di molti chili in un breve periodo di tempo possono portare a un seno svuotato.
  • Sovrappeso: i seni sono in gran parte costituiti da grasso. Pertanto, se sei in sovrappeso, aumentano di dimensioni ed è più difficile per loro apparire tonici.
  • Gravidanze multiple: il continuo cambiamento delle dimensioni del seno come risultato dell’allattamento può causare il cedimento del seno svuotato. Soprattutto dopo diverse gravidanze.
  • Volume del seno: le donne con seni grandi sono a maggior rischio di cedimento, poiché i legamenti devono sostenere più peso.
  • Fumo: questa attività può portare a una diminuzione dell’elasticità della pelle.
  • Sovraesposizione ai raggi UV: allo stesso modo, l’elasticità del derma può essere ridotta dalla sovraesposizione al sole, poiché agisce su collagene ed elastina.
  • Esercizi ad alta intensità: portati all’estremo, possono danneggiare il tessuto connettivo.
  • Alcune malattie: come il cancro al seno e la tubercolosi.

Come rassodare il seno: i rimedi naturali

Prima di tutto, dobbiamo ricordare che il seno di ogni donna è diverso, quindi è importante personalizzare il proprio regime di trattamento. Tuttavia, ci sono alcuni consigli di base che sono molto utili per rassodare il seno.

Esercizi

Uno dei modi migliori per capire come rassodare il seno svuotato è esercitare i muscoli pettorali e dorsali. Ecco perché ti offriamo diverse opzioni tra cui scegliere. Molte di esse possono essere eseguite a casa, senza attrezzature specializzate, quindi non ci sono scuse per provarle!

  • Flessioni sui gomiti: si tratta di un esercizio ben noto per tonificare i pettorali. Consiste nello sdraiarsi a pancia in giù (posizione plank) e sollevare il proprio peso con entrambe le braccia. Cerca di mantenere la schiena e le gambe dritte mentre esegui le ripetizioni.
  • Posa del cobra: è una posizione yoga in cui devi sdraiarti a pancia in giù. Poi, utilizzi le braccia per alzare lentamente la testa e il petto, tenendo le gambe vicine al pavimento. Questa posizione è raccomandata perché, oltre a rassodare il seno, rafforza anche gli addominali. Per eseguirla al meglio, trattieni la posizione per 30 secondi ed esegui tre ripetizioni.
  • Plank itinerante: questo esercizio aiuta a rassodare i seni flaccidi, come tutti gli esercizi di plank. Consiste nell’appoggiarsi sulle mani e sulla punta dei piedi, tenendo le gambe e le braccia tese. Poi bisogna fare 10 passi laterali, muovendo prima la mano e poi la gamba verso destra. In seguito si ritorna in posizione e si eseguono gli stessi passi ma a sinistra.
  • Superman con palla medica: se non sai come tonificare il seno, questo è un buon esercizio per iniziare. Per farlo, sdraiati a pancia in giù con le braccia distese sopra la testa. Tieni la palla medica tra le mani e solleva le braccia e le gambe dal pavimento.
  • Bench press con manubri: anche il sollevamento pesi è utile per rafforzare i pettorali. Per rassodare i seni, esegui una variante che prevede di appoggiare il collo e la parte superiore della schiena su una grande palla medica. Con un manubrio in ogni mano, sollevali e abbassali 12 volte.
  • Crossower con cavo: questo esercizio è ideale per rassodare il seno, poiché esercita i muscoli del petto. In questo caso, afferra i cavi con entrambe le mani, più o meno all’altezza della testa. L’esercizio consiste nel tirare i cavi verso il centro, davanti al petto. Poi, si ritorna alla posizione di partenza e si eseguono 12 ripetizioni.
  • Nuoto: Questo è uno degli esercizi più raccomandati per rassodare il seno, quindi non esitare a provarlo se hai accesso a una piscina

esercizi-di-plank

NOTA: quando si fa esercizio, è importante indossare sempre un reggiseno sportivo con un buon supporto.

Dieta e nutrizione

La prima cosa che devi fare per capire come alzare il seno è rimanere idratata. Quindi assicurati di bere abbastanza acqua durante la giornata. In generale, si raccomanda alle donne di bere circa 11 bicchieri al giorno, o due litri. Tuttavia, ricorda che il tuo corpo è saggio: l’opzione migliore è bere acqua ogni volta che hai sete.

D’altra parte, una dieta equilibrata è essenziale per il rassodamento del seno. Soprattutto perché ti aiuterà a mantenere un peso sano. È bene evitare le diete che generano cambiamenti improvvisi di peso, perché questi possono causare il cedimento del seno.

Allo stesso modo, tutti i nutrienti che giovano alla nostra pelle sono utili per prevenire il cedimento del seno. Tra i principali, possiamo menzionare i seguenti:

  • Vitamina A: mantiene l’elasticità e la capacità rigenerativa della pelle.
  • Vitamina B: rafforza la barriera naturale della pelle e stimola la sua capacità rigenerativa.
  • Vitamina E: ha forti proprietà antiossidanti e previene l’azione dei radicali liberi.
  • Potassio: aiuta a rimuovere l’acqua in eccesso dai tessuti, mantenendoli elastici e idratati.
  • Silicio: rinforza i muscoli e migliora l’elasticità del derma.

Postura

Una postura dinoccolata può aumentare l’azione della gravità sul tuo seno. Per questo motivo, è essenziale mantenere la schiena dritta. Ma non è il caso di esagerare: la postura normale è rilassata e confortevole, non è necessario tenere i muscoli tesi tutto il giorno.

Inoltre, mantenere la schiena dritta, con le spalle indietro, aiuterà a distribuire il peso del corpo. Pertanto, il seno non sarà un peso in più.

D’altra parte, se vuoi sapere come alzare il seno immediatamente, un buon reggiseno può essere parte della risposta. Tuttavia, il suo uso è attualmente molto controverso. Alcuni sostengono che aiuta a rassodare i seni, poiché evita che i legamenti debbano sopportare troppo peso. Allo stesso modo, c’è chi crede che indossare un reggiseno crei un cedimento del seno, poiché non permette di esercitare i muscoli.

La decisione finale è tua. Ma se decidi di indossare un reggiseno, è essenziale che sia di buona qualità. Ecco quindi alcuni consigli su come sceglierne uno:

  • Cerca la taglia giusta, il seno non deve essere né troppo largo né troppo stretto.
  • Preferisci il cotone o altri tessuti traspiranti.
  • I modelli con le bretelline allineate col capezzolo offrono un sostegno migliore.
  • Evita che le cuciture o il pizzo sfreghino contro il capezzolo, poiché si tratta di una zona molto sensibile.
  • Per l’esercizio, cerca reggiseni senza ferretto, ma con maggior sostegno.

reggiseni-senza-ferretto

Massaggio

Vuoi imparare come tonificare il seno e rilassarti? Allora un buon massaggio è l’opzione migliore. Ecco un’alternativa che puoi svolgere tu stessa da casa:

  1. Cerca una crema idratante, meglio ancora se è specifica per il seno.
  2. Sollevare il braccio del seno massaggiare.
  3. Metti tre dita all’incrocio tra l’ascella e il seno.
  4. Massaggia in ampi cerchi, senza premere troppo forte.
  5. Muovi le dita verso la clavicola.
  6. Poi passa alla giunzione dei due seni e alla parte inferiore.
  7. Massaggia dall’esterno verso l’interno fino a coprire tutta la superficie.

Questo massaggio ha molteplici benefici, poiché aiuta a rassodare il seno, a idratarlo e a renderlo sano. Ecco perché ti invitiamo a eseguirlo regolarmente.

Conclusione

Speriamo di aver risposto in modo esauriente alle tue domande su come rassodare il seno. Come hai visto, ci sono molte opzioni per tonificarlo. È tutta una questione di piccoli cambiamenti nella propria routine e di condurre una vita più sana. Infine, prima di salutarci, ecco i punti chiave da ricordare:

  • Adotta una dieta equilibrata
  • Idratati, sia bevendo acqua che usando creme per il seno
  • Esercitati regolarmente
  • Evita il fumo
  • Scegli un reggiseno della misura e del sostegno giusti per il tuo seno
  • Usa creme rassodanti durante la gravidanza e l’allattamento
  • Riduci l’esposizione al sole e usa una protezione solare sufficiente.

sara-mirodia
Sara Leone
È la super esperta di Mirodia per tutto ciò che riguarda i prodotti biologici, e da sempre studia la combinazione e le interazioni tra i prodotti naturali. Nessuna etichetta sfugge al suo occhio attento, ed è in grado di consigliare il miglior prodotto per ogni tipo di esigenza.

Gli ultimi articoli