sabato, Dicembre 3, 2022
HomeModaCome Mettere la Bandana? La Guida Definitiva

Come Mettere la Bandana? La Guida Definitiva

come-mettere-la-bandana

La bandana sta tornando di gran moda, e di sicuro i più trendy tra i nostri lettori se ne saranno già accorti.

Certo, dal tradizionale foulard al collo che tanto amavamo sui motociclisti, molto è cambiato.

Oggi la bandana è un vero e proprio accessorio fashion, da indossare in mille modi diversi.

Un esempio? Provate a capire come mettere la bandana seguendo i consigli di modelle e influencer.

Troppo difficile? Ci abbiamo pensato noi!

In questo articolo vi spiegheremo come sfruttare la bandana apparire al meglio e fare invidia a tutti i vostri amici che vogliono apparire al passo con i tempi. Provare per credere!

Le origini della bandana

Forse non tutti lo sanno, ma il celeberrimo foulard non nasce al collo dei motociclisti americani come potremmo essere portati a pensare, bensì in India. Se la osserviamo bene, infatti, la bandana mostra un motivo paisley tipico dei tessuti indiani – per chi non è pratico: quello con le “gocce” – e anche il suo nome è indiano. Anzi, più precisamente, viene dal sanscrito.

Quando pensiamo a come mettere la bandana, quindi, possiamo cominciare proprio da lì, riscoprendone le sue vere origini, e utilizzandola per indossare un elemento un po’ hippie ravvivando degli abbinamenti altrimenti noiosi.

Possiamo indossare la nostra bandana in testa, ma anche mettere il fazzoletto al collo, magari con un fiocco carino, o ancora sfruttare la bandana per ravvivare una borsa o uno zainetto. Oppure, perché no, la nostra bottiglia ecologica in alluminio! Insomma, ci sono mille modi per mettere la bandana. Curiosi? Andiamo allora a scoprirli insieme.

Come mettere la bandana in testa in modo originale

Cominciamo dall’uso più “comune” che si fa della bandana, ossia metterla in testa. Si parla tanto di proteggersi dai danni del sole e proteggere i capelli da smog e vento, perché allora non farlo in modo fashion utilizzando una bandana?

bandana-in-testa

Come turbante, sullo chignon ad ananas

Siete in spiaggia e non sapete più come sistemare i capelli? Beh, ma con la bandana, ovvio! Potete arrotolarla e legarla semplicemente con un fiocco sulla testa, da indossare come se fosse una fascia, ideale per tenere indietro la frangia. Ma potete anche fare uno step in più, e mettere la bandana come un turbante, proteggendo tutta la chioma.

Legate i capelli in modo leggero – cioè senza stringere troppo – sulla sommità del capo. Il classico chignon “ad ananas” insomma. A questo punto piegate la bandana in due e posizionatela dietro la testa, avvicinando i sue lembi sulla fronte. Ora prendete la parte piegata e portatela in avanti a coprire lo chignon. Fate un fiocco stretto, e infilate il lembo superiore all’interno del fiocco. Et voilà, alla moda e protette!

Ravviviamo una pettinatura noiosa per un pic nic

Ci sono delle situazioni che richiedono necessariamente il classico abbinamento jeans e maglietta bianca, ma in cui poi ci si sente inevitabilmente banali. Allora si prova ad aggiungere delle sneakers carine o una borsa insolita, ed ecco che ci si sente overdressed. Ma perché non provare con un semplice accessorio?

In questo caso la bandana di cui avete bisogno è piuttosto piccola. Tutto ciò che dovete fare è farvi un bun o una coda, possibilmente sulla sommità del capo, ma va bene anche dietro, e avvolgere la vostra bandana intorno all’elastico. Per un effetto più romantico, o se volete camuffare una chioma non troppo folta, prendete un foulard più grande e lasciate che i lembi vi svolazzino sulle spalle. Bingo: pic nic salvo!

Usare la bandana per ravvivare l’armadio

Se vi state chiedendo come ravvivare il vostro armadio che vi sembra irrimediabilmente noioso, ebbene sappiate che anche in questo caso indossare il nostro foulard vi sarà davvero utile. Tutto ciò che dovete fare è pensare fuori dagli schemi giocando sui contrasti.

Su un look da ufficio

Indossare la bandana al posto del foulard è un modo davvero originale per ravvivare un look da ufficio guadagnando le occhiate invidiose dei colleghi. Ideale anche per coprire il collo nei mesi freddi o se si ha mal di gola.

Scegliete una bandana nera con disegni bianchi, e inseritela all’interno della camicia – ancor meglio se in seta – avvolgendola intorno al collo come fareste con il vostro foulard classico. Aggiungete un cardigan o una giacca in tinta e guardatevi allo specchio: l’effetto sarà elegante ma giovanile e insolito.

La borsa che non ci piace più

Nulla di più facile: scegliete una bandana o due in un colore abbinato o a contrasto, e avvolgetela intorno ai manici. Potete prendere anche due bandane in colori diversi, se volete sentirvi più originali. Il trucco in più? Si usa anche sulle borse di lusso per proteggere i manici!

Usare la bandana è facile, se sai come farlo!

Abbiamo visto come metterla sui capelli e sulle borse, e come usarla addirittura in ufficio! E ora che sapete come mettere la bandana per proteggervi e dare un tocco in più al vostro look? Beh, non vi resta che fare incetta di questo amatissimo foulard e procurarvelo in tutti i colori!

sara-mirodia
Sara Leone
È la super esperta di Mirodia per tutto ciò che riguarda i prodotti biologici, e da sempre studia la combinazione e le interazioni tra i prodotti naturali. Nessuna etichetta sfugge al suo occhio attento, ed è in grado di consigliare il miglior prodotto per ogni tipo di esigenza.

Gli ultimi articoli