lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeCorpoCome Fare lo Slime: Le 9 Migliori Ricette

Come Fare lo Slime: Le 9 Migliori Ricette

come-fare-lo-slime-le-9-migliori-ricette

Un ottimo modo per intrattenere i bambini è fare dei lavoretti fai-da-te.

Perché non provate a creare lo slime insieme a loro?

Lo slime è una miscela gommosa molto apprezzata dai più piccini semplicissima da fare a casa?

Con pochissimi ingredienti facilmente reperibili sarà possibile ottenere risultati fantastici che lasceranno i vostri bambini di stucco!

Se volete imparare a fare lo slime a casa, ecco 9 ricette che vi aiuteranno a creare questo divertente e unico composto gelatinoso.

Cos’è lo slime

Lo slime non è altro che una pasta gelatinosa, appiccicosa, morbida e non tossica che assomiglia alla gomma modellabile. Il suo scopo è semplicemente quello di giocare con la massa, modellandola e tirandola a proprio piacimento.

In questo senso, per i bambini è una forma di intrattenimento, mentre per gli adulti può essere una vera e propria attività antistress.

In realtà, lo slime non è una novità: è conosciuto fin dagli anni ’80 grazie a uno dei personaggi del famoso film Ghostbusters. Inoltre, riferimenti allo slime compaiono anche in Hotel Transylvania, dove c’è Blobbly, il mostro a forma di gelatina.

Senza dubbio, uno degli aspetti più divertenti dello slime è la possibilità di farlo a casa insieme ai propri bambini. Con pochi ingredienti, infatti, si può ottenere un composto viscido e divertente. È un’alternativa economica e si può fare tutto lo slime che si vuole. È inoltre possibile personalizzarlo, ad esempio aggiungendo dei brillantini.

Quali tipi di slime esistono?

Esistono diversi tipi di slime con caratteristiche differenti. Possono avere, ad esempio, colori, texture e decorazioni diverse. Ma analizziamo brevemente ognuno di essi.

Slime classico

È il tipico slime semplice e non decorato, usato come antistress per gli adulti o come giocattolo di base per i bambini. Può essere di diversi colori ed è facilmente modellabile.

Slime glitterato

Noto anche come glitter slime, come suggerisce il nome, A differenza dello slime classico contiene dei glitter. Questo lo rende unico e accattivante, come una piccola galassia.

Slime magnetico

Si tratta di un ferrofluido con caratteristiche viscose, che reagisce ai campi magnetici. Può quindi essere utilizzato per giocare con i magneti naturali o con gli elettromagneti.

Slime dall’aspetto radioattivo

Si tratta di una sostanza verde brillante che assomiglia ai rifiuti tossici che appaiono nei cartoni animati preferiti dai bambini. Ma non preoccupatevi, è totalmente sicuro e non comporta alcun rischio.

Slime fosforescente

Si tratta dello stesso slime classico, con la differenza che ha una vernice fosforescente che lo rende ancora più accattivante e divertente.

Floam Slime o crunchy slime

È il tipico slime viscoso che abbiamo descritto sopra. La differenza è che lo slime floam è dotato di perline di polistirolo, che permettono di trasformare l’impasto e di creare forme diverse o coprire oggetti.

Fluffy Slime

Noto anche come Marshmallow slime grazie alla sua morbidezza e sofficità, soprattutto rispetto agli altri tipi. Inoltre, vengono aggiunti diversi coloranti per dare l’impressione di un piccolo arcobaleno.

Jiggly Slime

È conosciuto anche come slime d’acqua, poiché ha l’aspetto di un piccolo lago. Infatti, quando lo si tocca, si avverte una sensazione di bagnato a causa della quantità di liquido che contiene.

Jelly Slime

È uno dei più complicati da realizzare, in quanto può richiedere fino a 3 giorni di preparazione. La sua consistenza è più grassa e pesante rispetto agli altri tipi di slime.

Cosa serve per fare lo slime

La verità è che gli ingredienti necessari per fare lo slime variano in base al tipo di slime che si vuole realizzare. Nella maggior parte dei casi, per conferire allo slime la sua caratteristica consistenza, si utilizza il borace, un minerale noto anche come tetraborato di sodio. Tuttavia, è possibile trovare ricette che non lo richiedono.

In altri casi, l’elemento principale dello slime è la colla, in quanto presenta caratteristiche simili. Questa consente infatti di ottenere la consistenza appiccicosa e viscosa necessaria per ottenere lo slime perfetto. Infine, alcune persone scelgono di utilizzare lo shampoo o il sapone per i piatti insieme ad altri ingredienti, come la neve finta o altri composti, a seconda di ciò che vogliono creare.

Come fare lo slime: le 9 migliori ricette

Sappiamo che volete creare il miglior slime di sempre. E forse non vi accontentate di uno solo, ma volete averne diversi in casa, per confrontarli, notarne le differenze e averne uno per ogni occasione. Ecco perché non vi insegneremo una sola ricetta, ma imparerete a realizzare ben 9 tipi di slime. In questo modo potrete scegliere quello che vi piace di più!

Ricetta 1: Slime con la colla vinilica

Vediamo insieme come fare lo slime con la colla. Questa è una ricetta che non contiene borace. Questo è infatti sostituito dal talco, pertanto, è un’opzione che si può realizzare con gli ingredienti che si hanno in casa. Ecco, quindi, come si fanno gli slime con la colla:

Ingredienti:

  • 150 ml di colla vinilica
  • 70 g di talco in polvere
  • Coloranti per la cucina

Procedimento:

  1. Mettete tutta la colla vinilica in un contenitore.
  2. Aggiungete qualche goccia o circa un cucchiaino di colorante alimentare del colore desiderato.
  3. Mescolate bene, in modo da dare alla il colore desiderato.
  4. Aggiungete gradualmente il talco, mescolando costantemente.
  5. Mentre lo slime si addensa, si può continuare a modellarlo con le mani, fino a ottenere una consistenza uniforme.

slime-con-colla-vinilica

Ricetta 2: Slime commestibile

È un’opzione eccellente per i piccoli di casa che vogliono giocare con lo slime, perché non c’è alcun rischio se lo mettono in bocca.

Ingredienti per fare lo slime commestibile:

  • 450 ml di latte condensato
  • 20 g di amido di mais
  • Colorante artificiale commestibile (facoltativo)

Procedimento:

  1. In una casseruola, mettete il latte condensato, in modo che si scaldi leggermente.
  2. Aggiungete la maizena a poco a poco, mescolando continuamente.
  3. Quando il composto sufficientemente addensato, togliete la pentola dal fornello.
  4. Procedete con l’aggiunta del colorante alimentare artificiale e lasciate raffreddare il composto.

Ricetta 3: Fluffy Slime

Se siete alla ricerca di uno slime soffice e davvero accattivante, dovete preparare questo Fluffy slime, che sarà il più elastico e morbido di tutti! È sufficiente seguire le indicazioni riportate di seguito.

Ingredienti:

  • 1 tazza di colla vinilica
  • 1 tazza di schiuma da barba
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 3 cucchiai di shampoo
  • Colorante a vostra scelta
  • Glitter

Procedura:

  1. In una ciotola, mettete la colla vinilica, il colorante e i brillantini. Mescolate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.
  2. Continuando a mescolare, aggiungete gradualmente la schiuma da barba e mescolate energicamente.
  3. Aggiungete il bicarbonato di sodio. Lo slime senza bicarbonato non si indurisce, quindi non si può evitare questo ingrediente. Si noterà che la consistenza gommosa inizia già a manifestarsi.
  4. Aggiungete quindi 3 cucchiai di shampoo. Cercate di scegliere uno shampoo che non sia troppo liquido, ma che abbia una buona consistenza.
  5. Terminate mescolando il tutto con le mani, fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Ricetta 4: Slime trasparente

Se sapete già cos’è lo slime trasparente e alcuni dei modi per realizzarlo, vi sarete resi conto che la differenza rispetto agli altri consiste nel non usare coloranti o inchiostro. In questo modo, la composizione rimane trasparente. Se lo desiderate, potete aggiungere dei brillantini per dare un tocco di lucentezza.

Per realizzare questo tipo di slime fatto in casa, potete combinare i seguenti ingredienti:

  • Colla vinilica trasparente
  • Bicarbonato di sodio
  • Shampoo

In questo modo si otterrà la consistenza desiderata, senza alterare il colore dello slime. Rifinite con alcuni glitter nelle forme desiderate e siete pronti a giocare.

Ricetta 5: Slime glitterato

Vi sembrerà strano ma i componenti principali di questo tipo di slime sono il bicarbonato di sodio e la soluzione per lenti a contatto. Sì, avete letto bene! Non pensate che una tale ricetta possa funzionare? Provare per credere!

Ecco gli ingredienti per preparare possa lo slime glitterato:

  • 100 ml di colla vinilica trasparente
  • 20 ml di soluzione per lenti a contatto
  • 50 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • Neve finta o glitter
  • Coloranti alimentari nei colori preferiti

Procedimento:

  1. In una ciotola, mettete la colla con l’acqua e mescolate costantemente.
  2. Aggiungete la soluzione per lenti a contatto e il colorante alimentare. È possibile mescolare il tutto con un cucchiaio.
  3. Aggiungete il bicarbonato di sodio per ottenere la consistenza ideale.
  4. Incorporate i brillantini che più vi piacciono.

Ricetta 6: Slime con il dentrificio

In questo articolo vi abbiamo parlato delle migliori ricette per lo slime che funzionano, e la prossima non fa sicuramente eccezione. In questo caso, imparerete a fare lo slime con il dentifricio. Sembrerà assurdo ma è uno dei più veloci da preparare e si può fare con pochi e semplicissimi ingredienti: ecco come!

Ingredienti:

  • 1 tubetto di dentifricio in gel
  • Sapone
  • Shampoo

Procedimento:

  1. In una ciotola, mettete i tre ingredienti in parti uguali.
  2. Mescolate con un cucchiaio in modo che il composto sia omogeneo.
  3. Mettete il contenitore con il preparato in freezer per circa 10 minuti, poi tiratelo fuori e il gioco è fatto!

Ricetta 7: Slime profumato

È uno dei più semplici da realizzare, poiché basta aggiungere un olio essenziale al prodotto finito per conferirgli un profumo gradevole. In realtà, è possibile scegliere una qualsiasi degli slime presentati sopra, poiché non esiste una ricetta fissa.

Se possiamo darvi un piccolo consiglio vi suggeriamo di preparare uno slime profumato con bicarbonato di sodio, schiuma da barba e colla, perché è una delle ricette migliori in termini di consistenza. Se volete scoprire una ricetta per lo slime fatto in casa senza colla, sappiate che potete usare il borace, che è un ottimo sostituto.

Ricetta 8: Slime che si muove

Questo tipo di slime è uno dei più viscidi di tutti, ecco perché si chiama “slime che si muove”! Per questa preparazione, è necessario considerare quanto segue:

Ingredienti:

  • 90 g di amido di mais
  • 500 ml di olio di semi
  • Colorante alimentare
  • Neve finta o glitter

Preparazione:

  1. In una ciotola, mettete l’amido di mais insieme all’olio.
  2. Mescolate bene finché i due ingredienti non saranno ben amalgamati.
  3. Aggiungete la glassa o i brillantini, a seconda delle vostre preferenze.
  4. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti e il gioco è fatto!

Quando si avvicina questo slime a un oggetto elettrostatico, la si vede muoversi come una gelatina: i bambini la adorano!

Voce 9: Slime con soluzione per lenti a contatto

Un’ultima idea per imparare a fare lo slime è utilizzare la soluzione per lenti a contatto e il bicarbonato di sodio. In questo caso, si possono mescolare i due ingredienti e creare una massa viscida e divertente.

Se volete aggiungere un altro ingrediente per dare una consistenza migliore, potete optare per la schiuma da barba o la colla vinilica trasparente. Potete anche aggiungere qualsiasi colore e tutti i brillantini che volete: sarà un’opera d’arte!

Altri consigli per fare lo slime perfetto

Ora sapete come fare lo slime in casa con una vasta gamma di ingredienti. Quindi, se state pensando di seguire una di queste ricette, ecco alcuni consigli finali, affinché il vostro slime duri a lungo e abbia la consistenza desiderata:

  • Se si desidera che lo slime sia più duro e meno appiccicoso, è necessario aggiungere altre due parti di ingrediente attivante. Ad esempio, il borace e la colla.
  • Non utilizzate questa massa appiccicosa sui tappeti, poiché lo slime si sporca facilmente, riempiendosi di polvere e residui vari.
  • Conservate lo slime realizzato in un contenitore fresco ed ermetico. Inoltre, identificatelo, in modo che nessuno lo confonda: durerà più a lungo!
  • Se giocate con i più piccoli a casa, provate un po’ a schiacciare lo slime per emettere suoni divertenti e provocare grosse risate.

slime-perfetto

Domande frequenti

Ora avete tra le mani tutte le competenze necessarie per creare uno slime favoloso che durerà a lungo. Se avete ancora qualche dubbio in merito, qui vi lasciamo una sezione con le domande più frequenti relative a questo argomento.

Lo slime è sicuro per i bambini?

Anche se lo slime è fatto con ingredienti che possono essere chimici, come il borace o la colla vinilica, la sua composizione non è tossica per nessuno. Pertanto, i bambini possono giocare con la divertente massa appiccicosa senza correre alcun rischio.

Per i più piccini, invece, è consigliabile utilizzare una slime commestibile. In questo modo, non ci saranno problemi anche se lo mettono in bocca.

Come fare lo slime con il detersivo per i piatti?

Lo slime fatto con il detersivo per i piatti è di solito il più soffice di tutti. Se volete usare questo ingrediente, potete mescolarlo con la farina di mais, l’acqua e coloranti alimentari: è davvero divertente!

Tenete presente che dovreste usare una quantità di sapone doppia rispetto alla farina di mais. Ad esempio, se si utilizzano 100 grammi di detersivo per piatti, sono sufficienti 50 grammi di farina di mais. Se volete renderlo ancora più duro e meno appiccicoso, potete aggiungere altra farina.

Quali detersivi si possono usare per fare lo slime?

La realtà è che la maggior parte dei detergenti può essere utilizzata per fare gli slime. Uno dei più utilizzati è l’Ariel, in quanto è un ottimo sostituto del borace.

Tuttavia, non utilizzate mai prodotti che possano essere tossici, perché sono pericolosi per i bambini piccoli e la miscela potrebbe non funzionare. Inoltre, ricordate che il detersivo scelto non può essere completamente liquido, ma deve avere una consistenza piuttosto densa.

Come fare lo slime con due ingredienti senza colla?

Esistono diverse ricette di slime che non richiedono la colla. Una di queste consiste nel mescolare shampoo e zucchero. In questo caso, basta mettere mezza tazza di shampoo in una ciotola. Quindi, aggiungere lo zucchero fino a ottenere una buona consistenza del composto. Infine, mettetelo in freezer per due ore.

Se lo desiderate, potete aggiungere glitter, brillantini o altre decorazioni per farlo risaltare, avrà un aspetto meraviglioso, e con soli due ingredienti!

Non ci resta che augurarvi buon divertimento!

giovanna
Giovanna Costahttps://mirodia.it
Appassionata di cosmesi sin da piccola, tanto da averne fatto il suo percorso non solo di studi, ma anche di vita, a Giovanna Costa dobbiamo nientepopodimeno che l’ideazione di questo blog.

Gli ultimi articoli