domenica, Giugno 13, 2021
Home Corpo Come Fare la Ceretta in Casa - La Guida Definitiva

Come Fare la Ceretta in Casa – La Guida Definitiva

Come Fare la Ceretta in CasaAnche tu desideri depilarti comodamente a casa senza il bisogno di andare dall’estetista ma non sai come farlo o rabbrividisci solo al pensiero?

È vero, spesso affidarsi a un professionista è la soluzione giusta. Ma cosa fare se la vostra estetista non è disponibile?

Se anche tu vuoi scoprire come fare la ceretta in casa, questo è il posto giusto per te: con i nostri consigli e trucchi del mestiere sbarazzarsi dei peli superflui da gambe, inguine o viso per almeno un mese sarà un gioco da ragazzi!

Consigli per una ceretta fatta in casa perfetta

 Con i seguenti consigli e trucchi del mestiere, fare la ceretta a casa da sola sarà una passeggiata!

ceretta1) Prima di depilarti controlla il calendario

Sapevi che il periodo migliore per depilarsi è appena dopo il ciclo mestruale? In questo periodo, infatti, il pelo tende a crescere molto più lentamente e si ha una soglia di sopportazione del dolore più elevata.

Pertanto, se fai la ceretta avrai molto probabilmente dei risultati più duraturi. È sconsigliato, invece, fare la ceretta durante il pre-ciclo o il ciclo in quanto la pelle è più sensibile e depilarsi potrebbe essere molto più doloroso.

2) Fai attenzione alla lunghezza dei peli

Per ottenere risultati migliori, tieni d’occhio la lunghezza dei tuoi peli prima di depilarti: è importante, infatti, che i peli siano lunghi quanto basta (non meno di 5 mm), altrimenti la cera non si attaccherà a dovere e il risultato sarà scarso. Se, al contrario, i peli sono troppo lunghi, potrebbero attaccarsi l’un l’altro durante la ceretta e si rischia di non tirarli via per bene. La misura ideale è quindi compresa tra 5 mm e 1 cm. 

3) Il borotalco prima della ceretta fa miracoli

Il borotalco è un vero allato di bellezza quando ci si depila in casa. Prima di fare la ceretta ti consigliamo di cospargere la zona da depilare con un velo di borotalco: la polvere assorbirà l’umidità e gli oli naturali della pelle, permettendo alla cera di attaccarsi meglio ai peli. Inoltre, il borotalco fa si che la cera non si attacchi alla pelle ma soltanto ai peli, rendendo lo strappo meno aggressivo e doloroso.

4) Scegli la temperatura giusta

La chiave per una ceretta perfetta è la giusta temperatura della cera. La cera calda è da sempre considerata il metodo migliore per sbarazzarsi dei peli superflui indesiderati. A differenza delle classiche striscette di cera fredda, che devono essere leggermente scaldate con i palmi delle mani prima di essere usate sulla zona da depilare, la cera calda si stende sulla pelle con una spatola.

Fai attenzione però: se la cera non avrà raggiunto la giusta temperatura, non sarà sufficientemente liquida, non aderirà bene alla pelle e farai fatica a spalmarla. Se, al contrario, la cera sarà troppo calda, rischierai di ustionarti. In commercio esistono particolari fornetti che mantengono la temperatura ideale della cera grazie a un termostato integrato. Se non disponi di un’attrezzatura professionale, ti consigliamo di controllare la temperatura spalmando un po’ di cera sul polso o sul palmo della mano prima di procedere. Continua a leggere per scoprire come fare la ceretta in casa a gambe, inguine e viso.

Come depilare le gambe

Per depilare zone più ampie come gambe e braccia potresti scegliere tra:

  • depilareCon le strisce depilatorie a freddo: le strisce in cotone o carta patinata sono semplici e veloci da usare. Vengono scaldate brevemente tra i palmi delle mani, posizionate verticalmente sulle gambe, premute per farle aderire bene e strappate via delicatamente dopo pochi secondi assicurandosi di farlo contro la direzione di crescita dei peli. Sappi però che lavorando a freddo la procedura sarà molto probabilmente più dolorosa.
  • Cera a caldo: la cera a caldo è la più usata nei saloni di bellezza in quanto riesce a rimuovere i peli con più efficacia e, grazie al calore che allevia il dolore, la procedura è di solito meno dolorosa. La cela idrosolubile viene scaldata in un fornetto o in un pentolino e poi applicata sulla pelle con una spatolina. Dopo qualche secondo, bisogna rimuovere le strisce di cera con uno strappo secco ma delicato.
  • Puoi anche scegliere di utilizzare il sistema roll-on, un dispositivo elettrico di cera calda che spalma la cera con un apposito rullo. Dopo aver spalmato la cera, applica sulla zona da trattare una striscetta, premila bene sulla pelle e strappala via velocemente ma in maniera delicata per rimuovere peli e radici

Come depilare baffetti e sopracciglia

Il viso è una zona molto delicata e tende ad arrossarsi o irritarsi con estrema facilità. Ti consigliamo quindi di procedere con cautela e di utilizzare dei prodotti di buona qualità. Se scegli la cera a caldo fai prima di tutto attenzione alla temperatura per evitare scottature. Stendi la cera con l’aiuto di una spatolina nella direzione di crescita del pelo, applica la striscia e tira con decisione nel senso contrario alla crescita del pelo. Dopo l’epilazione ti consigliamo di applicare un prodotto idratante e rinfrescante contenente pantenolo o aloe vera. Se ti senti più sicura puoi anche depliarti con le strisce depilatorie a freddo pre-tagliate e pronte per essere usate.

Come fare la ceretta in casa all’inguine

Se decidi di fare la ceretta all’inguine da sola in casa ti raccomandiamo la massima cautela, soprattutto se sei alle prime armi o non lo hai mai fatto prima. La zona inguinale è infatti estremamente sensibile, pertanto ti consigliamo di scegliere i prodotti adatti. Ecco alcuni preziosi consigli per depilare l’inguine in casa:

  • Sarebbe meglio usare la cera tiepida o calda in quanto i pori tendono ad aprirsi a causa del dolore e il calore permette di rimuovere i peli più facilmente, alleviando il dolore e riducendo il rischio di irritazione alla pelle.
  • Assicurati di scegliere dei prodotti che siano il più naturali possibili, preferibilmente con un contenuto ridotto di additivi artificiali. Essendo, infatti, i pori dilatati, questi ultimi potrebbero penetrare con facilità nella pelle durante la ceretta.
  • Prima di depilarti, ricordati di disinfettare la pelle con un prodotto non alcoolico per eliminare i batteri e prevenire la formazione di foruncoli che potrebbero irritarsi.
  • Prima di fare la ceretta all’inguine ricorda di accorciare con la forbice i peli più lunghi: 0,5 cm di lunghezza dovrebbero bastare!
  • Per alleviare il dolore, appena prima di depilarti potresti applicare del ghiaccio sulla zona inguinale. Ricorda però di asciugare bene la zona prima di procedere con la ceretta.
  • Considera che i peli nell’inguine tendono a crescere diagonalmente. Posiziona quindi la striscia in questa direzione per una migliore epilazione.
  • Fai eventuali ritocchi con la pinzetta per rimuovere peli non catturati dalla ceretta.
  • Per lenire l’arrossamento o il dolore dopo l’epilazione potresti applicare sulla zona interessata degli impacchi di camomilla.

inguine

Cura della pelle post-ceretta

Non dimenticare mai di curare adeguatamente la tua pelle dopo averla depilata. Dopo la ceretta, infatti, la pelle tende ad essere molto irritata o piena di dolorosi foruncoletti. Abbi quindi un occhio di riguardo. Per il momento sarebbe meglio evitare l’uso di creme eccessivamente ricche. Preferisci, invece, oli corpo delicati, gel d’aloe vera o lozioni leggere contenenti pantenolo che ha un effetto calmante sulla pelle e stimola il rinnovamento cellulare.

Un ultimo consiglio da insider è fare un buon peeling alla pelle usando un prodotto esfoliante sotto la doccia almeno una volta a settimana per rimuovere le cellule morte e lo sporco della pelle, mantenere la pelle più liscia ed elastica, ritardare la crescita dei peli e prevenire la comparsa di peli incarniti.

Sara Leone
È la super esperta di Mirodia per tutto ciò che riguarda i prodotti biologici, e da sempre studia la combinazione e le interazioni tra i prodotti naturali. Nessuna etichetta sfugge al suo occhio attento, ed è in grado di consigliare il miglior prodotto per ogni tipo di esigenza.

Gli ultimi articoli