sabato, Dicembre 3, 2022
HomeCorpoCome Eliminare le Smagliature? La Guida Definitiva

Come Eliminare le Smagliature? La Guida Definitiva

come-eliminare-le-smagliature

Le smagliature sono un problema estremamente diffuso nella popolazione femminile, e in parte in quella maschile.

Si tratta di rotture del derma che lasciano delle caratteristiche striature bianche o rosse.

Da tempo le persone si chiedono come eliminare le smagliature, perché spesso sono davvero molto evidenti e antiestetiche.

Tuttavia, le risposte fornite non sono sempre esaustive, perché eliminare le smagliature è un processo laborioso, e che è in parte ancora in fase di studio.

Ed ecco perché i nostri esperti hanno deciso di vederci chiaro, e di aiutare anche voi con questa mini guida su come eliminare le smagliature.

Scopriremo cause e rimedi, e i metodi migliori non solo per contrastarle, ma anche per prevenirne la comparsa.

Pronti? Cominciamo!

Smagliature: cosa sono e come sono fatte

Le smagliature sono fratture del derma, lo strato più profondo della pelle. Materialmente, si tratta delle cicatrici lasciate dalla rottura delle fibre di collagene. Cicatrici che non sono evidenti solo alla vista, ma anche al tatto, in quanto provocano una piccola avvallatura. Inizialmente hanno un colore rosso acceso, o violaceo, e assumono poi un colore bianco molto chiaro ed evidente sulla pelle e difficile da eliminare.

È possibile riconoscere la smagliatura non solo dal suo colore e dalla forma – una riga asimmetrica larga da 1 a 10 mm – ma anche da come si presentano al tatto. Evidenziano infatti la perdita di elasticità cutanea mostrando una consistenza flaccida, che spesso ne aumenta il carattere antiestetico, che poi è la ragione principale per cui tutti vogliono sapere come togliere le smagliature.

Andiamo a conoscere le cause per capire come eliminare le smagliature

Se vogliamo sapere come eliminare le smagliature, il primo step che dobbiamo fare è quello di conoscerne le cause. Questo ci aiuterà non solo a contrastarle in modo efficace, ma anche a prevenirne la ricomparsa. Andiamo dunque ad analizzare le cause principali delle smagliature.

  • Le variazioni di peso: esiste un falso mito che collega smagliature e grasso (come anche cellulite e grasso). In verità, si tratta di qualcosa di vero solo in parte. Ciò che causa le smagliature è, piuttosto, la variazione di peso, quindi non solo l’ingrassare, ma anche il dimagrire.

Questo perché le variazioni di peso, specie se si tende a ingrassare e dimagrire a ciclo continuo, stressano la pelle causandone una perdita di elasticità. Indebolita, la rete di collagene tende così a rompersi, facendo emergere le smagliature. In questo caso basta curarle subito, anzi prevenirle, e vanno via con buone probabilità.

  • Il cortisolo: alcune patologie o alcuni farmaci connessi alla produzione d cortisolo, come la sindrome di Cushing, o le medicine contenenti corticosteroidi causano le smagliature in quanto il cortisolo indebolisce l’elastina contenuta nella pelle. In questa condizione le smagliature da braccia e pancia, ma anche dalle gambe, sono più difficili da togliere.
  • Gravidanza e chirurgia estetica: in generale, ogni intervento, naturale o meno, che produca una variazione relativamente rapida nelle forme del corpo. Si genera uno stress meccanico nel derma che, se non si lavora sulla sua elasticità, può dar luogo a smagliature che non vanno via neanche se si comincia a curarle in tempo.

Per questa ragione, le donne in gravidanza sono considerate soggetti particolarmente a rischio. Il loro corpo è sottoposto a uno stress meccanico dovuto all’inevitabile variazione di peso e alla modifica delle forme. Inoltre, in gravidanza si registra una grande produzione di cortisolo. Di conseguenza, la pelle risulta doppiamente esposta alla rottura delle fibre connettive. Quanto detto vale, inoltre, anche per la fase dell’allattamento.

gravidanza

Come eliminare le smagliature

Va detto, per non generare false speranze, che l’eliminazione completa delle smagliature si può ottenere solo con dei trattamenti al laser, e che peraltro nemmeno questi trattamenti sono in grado di garantire dei risultati in tutti i casi trattati.

Tuttavia, quello che interessa chi è affetto da questo inestetismo, è ridurne l’aspetto fino a renderle quasi invisibili. In poche parole, ciò che si vuole fare non è tanto eliminare le smagliature, ma fare in modo che non si vedano. E questo, per fortuna, è possibile. Come? Scopriamolo insieme!

Più vitamina A

Tra le creme che hanno dato il maggior grado di soddisfazione agli utilizzatori, vanno segnalate quelle a base di tretinoina. Questo principio attivo è un derivato della vitamina A, una vitamina che incide sul processo di rigenerazione del collagene, tanto da essere utilizzata anche nelle creme che contrastano la comparsa delle rughe e in quelle che eliminano le cicatrici dell’acne.

Va detto, tuttavia, che le creme a base di tretinoina sono efficaci quasi esclusivamente sulle smagliature “fresche”, quelle cioè di colore rosso. È necessario cioè intervenire nelle primissime fasi della rottura e non quando questa si è cicatrizzata, quindi quando ci sono smagliature bianche.

I fanghi termali per stimolare l’epidermide

Un effetto stimolante e rivitalizzante è stato riscontrato anche nei fanghi termali. I loro principi attivi penetrano in profondità, stimolando la rigenerazione del collagene e il turn over cellulare. Esiste poi un metodo, valido in verità anche per le creme a base di vitamina A, per potenziarne gli effetti al massimo.

Si tratta di combinare gli impacchi – da fare almeno tre volte alla settimana e, se il tempo lo permette, anche tutti i giorni – con l’attività fisica e lo scrub. Da un lato, si stimola la circolazione del sangue e l’ossigenazione dei tessuti. Dall’altro, si rende la pelle più ricettiva.

In questo modo ci si garantisce non solo che i principi attivi penetrino in profondità, ma anche che vengano assorbiti al meglio dal derma, spiegando al massimo i loro effetti.

laser-smagliature

I rimedi del dermatologo (e a casa)

Lo abbiamo spiegato quando abbiamo cominciato a parlare di rimedi per eliminare le smagliature: purtroppo, i più efficaci richiedono sedute dal dermatologo, e non garantiscono sempre dei risultati completi. Tuttavia, per chi volesse provare, magari perché ha delle smagliature davvero molto evidenti, tentar non nuoce, anzi!

Uno dei sistemi più utilizzati – e che in qualche modo si può tentare di riprodurre anche a casa – è quello della luce pulsata. Gli impulsi di luce raggiungono il derma in profondità e, nello studiare i loro effetti, gli esperti si sono accorti che stimolano anche la produzione di collagene.

Ciò significa, tuttavia, che l’effetto della luce pulsata è ottimale quando la smagliatura è in fase di formazione, mentre risulta poco o affatto efficace sulle smagliature bianche. Tuttavia, se avete un apparecchio per la luce pulsata a casa, anche in questo caso tentar non nuoce. Il plus? Funziona anche sulle prime rughe!

Sfrutta invece una tecnica del tutto diversa la microdermoabrasione. Si tratta di un trattamento a base di micro cristalli di allumino che esegue una esfoliazione molto mirata e molto profonda. Ad oggi la microdermoabrasione è riconosciuta come il sistema più efficace, e funziona anche sulle smagliature più vecchie. Oltre all’aspetto, migliora anche la consistenza della pelle.

Più in generale, il rimedio finora rivelatosi più efficace è quello dell’esfoliazione profonda. La microdermoabrasione garantisce il livello più elevato di esfoliazione, ma anche in questo caso si può provare a casa con applicazioni di acido glicolico ad alta concentrazione (8% o 15%) che producono un effetto esfoliante chiamato peeling chimico. Ideale se manca il budget per le sedute dal dermatologo.

Infine, un rimedio di ultima generazione consiste nell’uso del laser a eccimeri. Questo specifico laser non va ad esfoliare la pelle, ma a stimolare la produzione di melanina. In questo modo, la smagliatura viene ripigmentata, e dunque non è più visibile la differenza di colore rispetto al resto della pelle. Un modo geniale per farle davvero “sparire”.

L’alternativa “budget”? Provare con una crema autoabbronzante!

Smagliature: le cose da non fare (e i nostri consigli finali)

Come avete potuto notare, il percorso per eliminare le smagliature è lungo, ricco di ostacoli, spesso dispendioso, e non sempre garantisce i risultati sperati. L’ideale quindi – ma qui parliamo dell’uovo di Colombo – è prevenirne la comparsa adottando tutti i rimedi necessari per mantenere la pelle elastica e sempre ben rivitalizzata grazie alla circolazione del sangue.

Questo vale in tutti i casi, ma in particolar modo quando ci si trova in situazioni a rischio. Quali sono le situazioni a rischio? La gravidanza, un periodo di forte stress, un periodo in cui si sta prendendo peso, interventi di mastoplastica addittiva, e, in ultimo, le diete dimagranti. Ebbene sì, perché, ve lo abbiamo già spiegato, anche un dimagrimento troppo rapido può causare una perdita di elasticità della pelle.

L’attacco, per toglierle o eliminare almeno i loro effetti più visibili dalle braccia, dalla pancia e dalle gambe, dev’essere su due fronti: stimolare il derma dall’interno, e non causare sollecitazioni negative alla pelle dall’esterno.

  • Sotto il primo profilo, via libera a creme e oli a base di Vitamina A. Per le donne in gravidanza si consiglia addirittura una doppia applicazione giornaliera. Per garantirsi il massimo dell’efficacia, l’ideale è applicare l’olio sulla pelle bagnata appena si esce dalla doccia. Questo favorisce anche un lieve massaggio che stimola la circolazione dei capillari e permette di far assorbire meglio il principio attivo.
  • Via libera poi a tutti quegli alimenti che favoriscono la circolazione, come i mirtilli, e alle attività biorivitalizzanti, dai massaggi all’attività fisica. Quest’ultima, meglio se all’aperto, così da respirare aria fresca e garantire ai tessuti un alto apporto di ossigeno.

E dall’esterno? Evitate tutto ciò che può indebolire la pelle. Dagli abiti troppo stretti – buttate quei jeans! – che bloccano la circolazione, alle scarpe con i tacchi troppo alti se dovete passare molte ore in piedi. Ma anche i tessuti sintetici che, impedendo la traspirazione, vanno ad irritare l’epidermide e non le consentono una corretta ossigenazione.

E ora che sapete come togliere le smagliature: via libera a una pelle perfetta!

sara-mirodia
Sara Leone
È la super esperta di Mirodia per tutto ciò che riguarda i prodotti biologici, e da sempre studia la combinazione e le interazioni tra i prodotti naturali. Nessuna etichetta sfugge al suo occhio attento, ed è in grado di consigliare il miglior prodotto per ogni tipo di esigenza.

Gli ultimi articoli