domenica, Giugno 13, 2021
Home Corpo Come Curare i Funghi della Pelle? - La Guida Definitiva

Come Curare i Funghi della Pelle? – La Guida Definitiva

Come Curare i Funghi Della PelleI funghi della pelle, chiamati comunemente micosi, costituiscono una patologia molto diffusa sia tra gli adulti che tra i bambini.

Si presenta soprattutto su viso, mani e piedi, ma non è raro che colpisca anche altre parti del corpo.

Se anche tu soffri di micosi ma non riesci in nessun modo a sbarazzartene, continua a leggere e ti spiegheremo come curare i funghi della pelle con prodotti professionale e con rimedi naturali.

Ti spiegheremo inoltre cos’è la micosi, cosa la causa, quali sono i sintomi tipici e come trattarla al meglio per sbarazzarsene in poco tempo. Iniziamo!

Cos’è la micosi della pelle?

La micosi è una malattia della pelle che colpisce prevalentemente zone molto esposte, come la cute, piedi, mani e unghie, e le zone umide e calde come le mucose. Qui gli agenti patogeni trovano le condizioni ideali per proliferare. Una zona particolarmente colpita è lo spazio tra le dita dei piedi, così come le parti intime, come nel caso della micosi vaginale. Purtroppo, contrarre l’infezione è molto semplice in quanto i patogeni possono trovarsi praticamente ovunque: in piscina come al mare, in palestra o in luoghi dove vivono animali domestici. Per questo motivo bisognerebbe prestare sempre la giusta attenzione.

Come si presentano i funghi della pelle?

La micosi si presenta sotto forma di chiazze bianche o rossastre caratterizzate di solito da bordi leggermente inspessiti. Le chiazze hanno di solito una forma circolare e tendono ad allargarsi col passare del tempo, provocano forte prurito o fastidio e arrossamento cutaneo. Un consiglio dagli esperti: anche se la zona interessata prude, evita di grattarti in quanto rischieresti che il fungo penetri negli strati più profondi della pelle, causando un’infezione batterica.

Tipi di funghi della pelle

Esistono quattro tipi di micosi:

  • La micosi superficiale, che colpisce la cute e le unghie di mani e piedi (onicomicosi)
  • La micosi sottocutanea, che colpisce il derma e il sottopelle
  • Le micosi sistemiche, che colpiscono gli organi interni
  • Le micosi opportunistche, che colpiscono solamente individui con un sistema immunitario compromesso

In questo articolo ci occuperemo soprattutto di micosi superficiali e sottocutanee.

Come prevenire i funghi della pelle?

Per prevenire le micosi bisogna innanzitutto prestare attenzione all’igiene personale. Inoltre, adottando i seguenti accorgimenti, potresti ridurre sensibilmente il rischio di contrarre un’infezione funginea:

  • Se ti trovi in luoghi pubblici molto frequentati come palestre, saune, piscine o parchi acquatici, ricordati di indossare sempre delle ciabatte in gomma, anche sotto la doccia.
  • I funghi della pelle possono essere molto contagiosi, quindi fai attenzione a non condividere i tuoi asciugamani o i tuoi indumenti con altre persone.
  • Assicurati che le tue scarpe siano ben asciutte prima di indossarle. I funghi proliferano meglio, infatti, in zone umide.

palestre

Trattamento delle micosi

Le infezioni funginee sono molto fastidiose e richiedono talvolta parecchio tempo per guarire completamente. Ma come curare i funghi della pelle? In questa parte dell’articolo scoprirai sbarazzarti della micosi con trattamenti specifici e con rimedi naturali. Abbiamo stuzzicato la tua curiosità? Bene, continuiamo!

Curare la micosi con antimicotici

Se sviluppi una forma di micosi più seria, ti consigliamo di consultare tempestivamente il tuo medico di fiducia per curare a dovere l’infezione ed evitare che continui a diffondersi. Il medico, molto probabilmente, ti prescriverà il classico antimicotico o, in caso di forme più gravi, dei farmaci per via orale come Clotrimazolo, Ketoconazolo e Terbianafina. In commercio troverai i tradizionali farmaci per trattare i funghi della pelle sotto forma di smalti protettivi, spray, creme, lozioni o schiume detergenti.

Curare i funghi della pelle con rimedi naturali

I farmaci antimicotici disponibili in farmacia sono solitamente molto efficaci per curare infezioni funginee più serie o diffuse. Nel caso di infezioni localizzate su parti del corpo accessibili come mani, braccia, piedi o gambe e meno gravi potete sbarazzarvi dei funghi, delle vesciche e del rossore anche ricorrendo a rimedi fatti in casa, naturali e semplici da realizzare. Con i rimedi casalinghi potete anche supportare la cura antimicotica prescritta dal medico, alleviando fastidi e prurito. Vediamo insieme quali sono i rimedi naturali più efficaci.

1) Aceto di mele

L’aceto di mele è un ottimo rimedio contro i funghi della pelle. Ti basterà inzuppare un batuffolo di cotono con un po’ di aceto di mele non diluito e tamponare le zone della pelle interessate almeno die volte al giorno, mattina e sera. Per disfarti della micosi ai piedi potresti anche inzuppare dei calzini sottili in una soluzione composta da circa 100 ml di aceto di mele e 250 ml di acqua e indossarli tutta la notte. Se invece le zone da trattare sono più ampie potresti anche combattere la micosi e il prurito facendo un bagno di almeno 15 minuti aggiungendo un litro di aceto di mele all’acqua nella vasca.

2) Tea Tree Oil e olio essenzalie di lavanda

L’olio dell’albero del tè e l’olio essenziale di lavanda hanno proprietà battericide e antimicotiche e sono quindi l’ideale per sbarazzarti dei funghi della pelle. Scegline uno e tamponalo delicatamente con l’aiuto di un batuffolo di cotone sulle zone interessate due volte al giorno. Fai attenzione perché il tea tree oil, se usato frequentemente, potrebbe rendere la pelle secca. Ti consigliamo quindi di usare un olio nutriente o una crema idratante dopo il trattamento.

Oil

3) Aglio

L’aglio è noto per le sue proprietà antibatteriche e curative. Molti però non sanno che è anche un ottimo alleato contro i funghi della pelle. Spezza uno spicchio d’aglio fresco in due e strofinarlo sulle zone della pelle da trattare. Ripeti la procedura due o tre volte al giorno per ottenere migliori risultati.

4) Olio di cocco

L’olio di cocco è utile per rallentare l’espandersi dell’infezione funginea e per lenire il prurito e l’irritazione. Applicalo più volte al giorno sulla pelle o sulle mucose interessate. Potresti creare un deodorante fai-da-te a base di olio di cocco e bicarbonato di sodio per combattere i cattivi odori e prevenire la comparsa di funghi nelle zone più umide della pelle come le ascelle. Non solo previene l’odore sgradevole del corpo, ma anche le infezioni fungine della pelle umida delle ascelle.

5) Yogurt naturale

Nello yogurt naturale sono generalmente presenti due specie batteriche, Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermophilus, che hanno la funzione di trasformare il lattosio presente nel latte in acido lattico. Per questo motivo, lo yogurt ha importanti proprietà fungicide, ideali per far sparire i funghi della pelle. Potresti quindi tamponare un po’ di yogurt sulla pelle infettata e lasciatelo agire per circa 30 minuti.

Yogurt

Ecco, quindi, come curare i funghi della pelle in maniera efficace

Come hai visto disfarsi dei funghi della pelle non è difficile. Il periodo di cura potrebbe essere piuttosto lungo, in relazione anche all’estensione e alla gravità dell’infezione. Tuttavia, che tu ricorra a farmaci antimicotici o a rimedi naturali, con un po’ di pazienza e di costanza nel trattamento, potresti già ottenere risultati soddisfacenti nel giro di qualche settimana.

Sara Leone
È la super esperta di Mirodia per tutto ciò che riguarda i prodotti biologici, e da sempre studia la combinazione e le interazioni tra i prodotti naturali. Nessuna etichetta sfugge al suo occhio attento, ed è in grado di consigliare il miglior prodotto per ogni tipo di esigenza.

Gli ultimi articoli