domenica, Giugno 13, 2021
Home Corpo Come Capire il Sottotono della Pelle? - La Guida Definitiva

Come Capire il Sottotono della Pelle? – La Guida Definitiva

Come Capire il Sottotono Della PelleSottotono della pelle: probabilmente ti sarai già imbattuta in questa parola sfogliando una rivista o in un tutorial di bellezza. Ma di cosa si tratta?

La nostra pelle può avere un sottotono freddo, caldo o neutro.

Sapere che tono ha la tua pelle ha molti vantaggi: ti permette di scegliere il make up giusto, il colore di capelli che ti dona di più o il guardaroba più adatto a te.

Continua a leggere la nostra guida e ti spiegheremo come capire il sottotono della pelle per avere uno styling sempre perfetto con 5 semplici trucchi.

Cos’è il sottotono?

 Per prima cosa bisogna chiarire la differenza tra tono e sottotono della pelle: il tono della pelle o carnagione non è altro che il colore superficiale della nostra pelle determinato dal contenuto di melanina. I toni della pelle sono molto diversi, e vengono solitamente classificati in carnagioni chiare, carnagioni medie e carnagioni scure. Se in tono della pelle può variare a causa di numerosi fattori esterni come l’esposizione al sole, problemi cutanei o l’avanzare dell’età, il sottotono non cambia mai. Quando si parla di sottotono il discorso si complica un po’. Il sottotono può essere definito come l’“ombra” della pelle, il tenue colore sotto la superfice che caratterizza la carnagione e ne determina la temperatura.

Quanti tipi di sottotono esistono?

Il sottotono si distingue in freddo o lunare e caldo o solare. Generalmente si tende a credere che tutte le carnagioni più chiare abbiano un sottotono freddo mentre quelle scure abbiano un sottotono caldo. In realtà non è sempre così.

Sottotono caldo

caldoIl sottotono caldo tollera meglio i colori caldi o solari, compresi nella gamma cromatica che va dal giallo al rosso, chiamati caldi appunto perché associati spesso al calore del sole, dell’energia e della vitalità. La pelle calda ha quindi pigmenti dorati, pescati o ambrati. Attenzione però! Una pelle scura non è necessariamente calda. Infatti, molte carnagioni completamente diverse tra loro possono avere una percentuale di pigmenti gialli e arancioni.

Sottotono freddo

Il sottotono freddo, al contrario, tollera i colori lunari, compresi nella gamma cromatica dal blu al viola. Questi colori rimandano infatti al colore del ghiaccio, dell’acqua e del cielo e si dice trasmettano pace, purezza e serenità. La pelle fredda ha dunque pigmenti rosati, blu, grigi e verdi. Una carnagione spenta e priva di saturazione, ad esempio ha spesso pigmenti grigiastri e verdi mentre una carnagione più luminosa ha pigmenti rosati e blu. Ricorda infine che anche le pelli più scure possono avere un sottotono freddo.

Ecco come capire il sottotono della pelle con 5 trucchi

 Ti sei mai chiesta perché un colore di capelli non ti dona per nulla? Capire il sottotono della tua pelle può aiutarti a trovare i colori del make-up che ti si addicono meglio, dal fondotinta, all’ombretto, al blush, ma anche il colore di capelli e dei capi di abbigliamento che indossi. Tuttavia, a volte può essere difficile in quanto si nasconde in maniera subdola sotto la pelle e può essere “nascosto” dal sovratono, ovvero dal colore che si percepisce immediatamente quando si guarda le pelle di qualcuno. Ma come capire il sottotono della pelle? Con questi semplici trucchi capirlo sarà una passeggiata. Iniziamo!

1) Come reagisce la tua pelle al sole

Pensa a come si comporta la tua pelle al sole. Come abbiamo detto precedentemente, l’abbronzatura tende a cambiare il tono della pelle ma non il sottotono. Talvolta l’abbronzatura riesce addirittura a far emergere meglio il sottotono. Ti abbronzi facilmente senza bruciarti e la tua pelle assume un bel color marrone-dorato?  Questo è sicuramente un segno di sottotono caldo. Se invece non ti abbronzi facilmente, la tua pelle si brucia o si arrossa rapidamente e la tua abbronzatura assume un colore più spento dalle tonalità rosso-mattone avrai sicuramente un sottotono freddo.

2) “Prova del bianco”

Prova del biancoUn test abbastanza efficace per capire il sottotono è accostare al tuo viso un foglio di carta o un qualsiasi indumento bianco. Esponiti ad una luce naturale e intensa e guardati allo specchio: se la tua pelle appare più rosta rispetto al foglio o all’indumento bianco avrai probabilmente un sottotono freddo, se, invece, apparirà più dorata il tuo sottotono sarà probabilmente caldo.

 

3)  Oro o argento?

Quali gioielli ti donano di più? Un paio di orecchini in argento ti donano particolarmente e ti illuminano il viso? Allora probabilmente la tua pelle ha un sottotono freddo. Se, invece, l’oro giallo o l’oro rosa dona al tuo viso più armonia il tuo sottotono sarà quasi sicuramente caldo. Prova a fare un test indossando un orecchino dorato da un lato e uno argentato dall’altro per avere una visione più chiara.

4) Di che colore sono le tue vene?

Il trucco più noto e veloce per trovare il tuo sottotono consiste nel guardare le vene sul polso: se sono bluastre o violacee, molto probabilmente hai un sottotono freddo. In questo caso i colori che di donano di più sono il rosa, il blu, il viola, il turchese e i rossi freddi. Se invece le tue vene hanno una tonalità verdastra, il tuo sottotono sarà probabilmente caldo. In questo caso, colori come il rosso caldo, l’arancione, il marrone e il giallo fanno al caso vostro.

5) Che colore hanno le tue labbra e le tue orecchie?

Analizza il colore delle tue labbra in condizioni sane e del retro delle orecchie, una delle parti del corpo più sensibili che tende ad arrossarsi spesso. Se il retro delle orecchie ha delle tonalità gialline e le labbra sono color pesca o albicocca farai probabilmente parte del Team Warm. Se, invece, il retro delle orecchie appare rosato e le tue labbra hanno una tonalità che tende al rosa-viola o al rosso bordeaux, avrai quasi sicuramente un incarnato freddo.

6) Quali colori ti si addicono di più?

Un ultimo modo per capire il sottotono della pelle è vedere l’effetto che diversi colori hanno sul tuo incarnato. A volte si scelgono inconsciamente i nostri colori preferiti in base a ciò che ci dona meglio. Questo è il perfetto esempio di quanto il sottotono incida sulle nostre scelte di styling. Il tuo incarnato è più in armonia con tonalità neutre come crema, marrone e verde bosco piuttosto che con il bianco o il nero? In questo caso sarà probabilmente caldo. Se invece il bianco e il nero illuminano il tuo viso e rendono il tuo incarnato più radioso, allora farai parte quasi sicuramente del Team Cold.

colori

Capire il sottotono della pelle per sentirsi a proprio agio

Nonostante i colori della pelle siano veramente tantissimi, questi cinque semplici trucchi potrebbero darti una mano a identificare con facilità il tuo sottotono. Ricorda, però, che questo indica ciò che in teoria si addice meglio al tuo incarnato, ma sta comunque a te decidere con quali gioielli o colori vi sentite più a vostro agio.

Sara Leone
È la super esperta di Mirodia per tutto ciò che riguarda i prodotti biologici, e da sempre studia la combinazione e le interazioni tra i prodotti naturali. Nessuna etichetta sfugge al suo occhio attento, ed è in grado di consigliare il miglior prodotto per ogni tipo di esigenza.

Gli ultimi articoli