lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeCapelliCome Asciugare i Capelli Mossi senza Effetto Crespo

Come Asciugare i Capelli Mossi senza Effetto Crespo

come-asciugare-i-capelli-mossi-senza-effetto-crespo

I capelli mossi sono sinonimo di libertà, ribellione e bellezza.

Tuttavia, spesso è difficile controllarli come vogliamo, ancor più quando non abbiamo abbastanza tempo.

La realtà è che, come altri tipi di capelli, anche quelli mossi richiedono una cura particolare per apparire sempre perfetti e impeccabili.

Quindi, se avete bisogno di sapere come asciugare i capelli mossi, ecco le diverse alternative che potete utilizzare per mantenere una bella chioma.

Alcuni consigli per risultati perfetti

Prima di iniziare a spiegarvi come asciugare i capelli ricci con diversi metodi, è importante darvi qualche consiglio preliminare: tutti sono pensati per darvi ottimi risultati!

  • A questo proposito, la prima cosa a cui prestare attenzione è un buon lavaggio dei capelli. Questo facilita l’intero processo di asciugatura e permette di ottenere onde perfette.
  • D’altra parte, poiché i capelli mossi e crespi sono molto particolarmente delicati, si consiglia di optare per prodotti detergenti naturali e non aggressivi, preferibilmente privi di solfati e parabeni. L’idea è che idratino e apportino benefici alla ciocca di capelli. In questo senso, gli oli essenziali e la cheratina possono essere ingredienti benefici.
  • Inoltre, optate per trattamenti specifici per i ricci, in quanto presentano elementi benefici per le onde.
  • Un altro aspetto importante è verificare che non rimangano residui di balsamo e shampoo sui capelli.
  • Si consiglia inoltre di effettuare il risciacquo finale con acqua fredda.
  • Asciugate i capelli delicatamente e senza sfregare. In caso contrario, non solo otterrete quello spiacevole effetto crespo, ma rischiate anche di danneggiare le ciocche.
  • Anche una buona crema leave-in per capelli ricci è un must.
  • Infine, approfittate dell’umidità dei capelli per pettinarli con un pettine a denti larghi.

NOTA: Si consiglia di asciugare i capelli con un asciugamano di cotone o in microfibra, in quanto è più morbido e rimuove più facilmente l’acqua in eccesso.

Come asciugare i capelli mossi con il difussore

Ottenere il look desiderato sui capelli mossi spesso non è molto facile. Tuttavia, è possibile se fatto nel modo giusto e con gli strumenti giusti.

Se state cercando un modo per asciugare i capelli velocemente, ecco come asciugare i capelli mossi col diffusore. Questo strumento è spesso molto utile per asciugare i capelli mossi rispettandone la forma, il volume e la definizione.

Prima di tutto, per asciugare i capelli con il diffusore, si consiglia di applicare una crema per ricci leave-in subito dopo il lavaggio. Dopodiché, si può iniziare il processo di asciugatura.

D’altra parte, il metodo di asciugatura con il diffusore varia a seconda del risultato che si vuole ottenere. Pertanto, se si desidera una capigliatura controllata con poco volume, si consiglia di asciugare i capelli a testa in giù muovendo il diffusore dall’alto verso il basso, dalle radici alle punte.

Se invece desiderate un look molto più irregolare e voluminoso, potete asciugare i capelli sempre a testa in giù ma nella direzione opposta alla loro crescita. In altre parole, dalle punte alle radici.

In entrambi i casi, si consiglia di utilizzare una temperatura medio-bassa, per non maltrattare i capelli. Inoltre, è consigliabile posizionare il phon a 10 centimetri dal cuoio capelluto e usare le mani per dare ai capelli la forma desiderata.

asciugare-capelli-mossi

Come asciugare i capelli mossi con il phon

Al giorno d’oggi esistono molti tipi diversi di apparecchi per l’asciugatura dei capelli. Tuttavia, il phon è uno degli strumenti più antichi e ancora in uso ed è uno dei preferiti da molte persone.

Se questo è il vostro caso, possiamo aiutarvi spiegandovi nel dettaglio come asciugare i capelli mossi senza farli gonfiare. Questa procedura vi aiuterà anche se volete sapere come asciugare i capelli ricci senza diffusore.

Vediamo insieme come asciugare i capelli mossi con il phon:

  • Per iniziare, ricordatevi di lavare bene i capelli e di usare i prodotti giusti.
  • Inoltre, risciacquate accuratamente e non strofinare i capelli con l’asciugamano mentre si rimuove l’acqua in eccesso.
  • Impostate quindi l’aria dell’asciugacapelli su una temperatura medio-bassa, in modo da non danneggiare i capelli.
  • Regolate la pressione dell’aria in modo che non sia troppo forte.
  • Una volta fatto questo, iniziate ad asciugare dalla radice verso il basso, nella direzione di crescita dei capelli. A tal fine, posizionate il phon a una distanza di circa 10 cm dal cuoio capelluto.
  • Una volta asciugata tutta l’area superiore dei capelli, capovolgete la testa per continuare ad asciugare la parte inferiore. Questa fase deve essere eseguita con la stessa temperatura, pressione e distanza dal cuoio capelluto.
  • D’altra parte, potete anche usare la mano per aiutarvi a modellare i capelli mentre si asciugano.
  • Può anche essere utile applicare un olio per capelli ricci durante l’asciugatura.
  • Una volta terminata l’asciugatura della parte inferiore, tornate alla posizione di partenza e continuate ad asciugare i capelli dalle radici alle punte.

Come asciugare i capelli mossi senza strumenti per lo styling

Forse non disponete di un asciugacapelli per eseguire una delle procedure sopra descritte, o semplicemente temete di danneggiare i vostri capelli utilizzando il phon. Quindi, se volete sapere come asciugare i capelli mossi al naturale o come asciugare i capelli senza phon, questo spazio è per voi.

Prima di iniziare, è bene considerare che asciugare i capelli ricci senza l’ausilio del phon è più fattibile nella stagione estiva. Il motivo è abbastanza ovvio: il sole è l’alleato perfetto per aiutarci in questo.

Se preferite, quindi, asciugare le vostre onde al naturale, nessuno ve lo vieta! Per un look più voluminoso, asciugate i capelli a testa in giù e muoveteli spesso ma delicatamente. Se invece volete uno stile più controllato, eseguite la stessa procedura in posizione normale.

Quando i capelli sono completamente asciutti, applicare un po’ di olio. Il procedimento è molto semplice: mettetene un po’ tra le mani, strofinatele e distribuite delicatamente il prodotto tra i capelli, dando loro la forma desiderata. Se non sapete quale olio scegliere, l’olio di cocco e l’olio di argan sono una scelta eccellente per i capelli ricci.

Come tocco in più, potete utilizzare il metodo del plopping per ottenere onde più definite e perfette. Ecco come fare:

  • Stendete un asciugamano in microfibra o un panno asciutto in cotone su una superficie piana.
  • Abbassate la testa verso centro del panno, in modo che le punte dei capelli cadano all’interno del panno.
  • Avvolgete i capelli nell’asciugamano e legateli in cima per il tempo necessario. Infine, rimuovete e il gioco è fatto!

asciugare-i-capelli-mossi

Consigli extra per evitare l’effetto crespo

Se volete altri consigli su come asciugare i capelli mossi e crespi, ecco alcuni suggerimenti utili.

1. Idratare

Come abbiamo già detto, la fase di lavaggio è di grande importanza per ottenere un migliore controllo dei ricci. Pertanto, è essenziale che i capelli siano ben idratati prima dell’asciugatura.

Inoltre, evitate di utilizzare prodotti non adatti al vostro tipo di capelli. Ricordate che i ricci richiedono cure speciali e formule più specifiche.

2. Non esagerare con l’applicazione dei prodotti

Sappiamo quanto sia importante per voi mantenere i vostri capelli in buona forma. Tuttavia, spesso commettiamo l’errore di applicare troppi strati di prodotti diversi in una sola volta, sovraccaricando i capelli. Il nostro consiglio è di applicare una piccola quantità di mousse idratante per ottenere i migliori risultati.

3. Rimuovere correttamente l’acqua in eccesso

Evitare assolutamente di sfregare i capelli per rimuovere l’acqua in eccesso. Questo crea molto crespo e può anche spezzare i capelli. In questo senso, il modo migliore per rimuovere l’acqua in eccesso è tamponare delicatamente i capelli con un asciugamano. Meglio ancora se si tratta di un asciugamano in cotone o microfibra. Questi non solo aiutano i capelli ad asciugarsi più velocemente, ma fissano anche le onde.

Gli ultimi articoli