lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeCapelliCome Colorare i Capelli con il Caffè: 2 Metodi Naturali

Come Colorare i Capelli con il Caffè: 2 Metodi Naturali

 

chioma-sana-e-lucente

Lo sanno proprio tutti: le donne amano curare i propri capelli!

Per questo motivo, molte donne sono alla ricerca di trattamenti naturali meno dannosi che permettano loro di avere una chioma sana e lucente.

Quindi, se state cercando un modo per valorizzare il colore dei vostri capelli con trattamenti naturali, questa guida vi mostrerà come colorare i capelli bianchi con il caffè.

Esistono molti rimedi per cambiare il tono dei nostri capelli e coprire i capelli bianchi.

Continuate a leggere per scoprire come tingere i capelli in modo naturale, utilizzando come base nientepopodimeno che il caffè.

Per chi è consigliata la tintura dei capelli con il caffè

Alcuni potrebbero essere un po’ scettici e dire che non è possibile colorare i capelli con il caffè. Tuttavia, anche se i risultati non sono comparabili con quelli della classica tintura chimica, tingere i capelli con il caffè funziona se siete alla ricerca di un ritocco semplice, veloce e facile da fare.

Questo metodo è consigliato a chi vuole uniformare il colore dei capelli, donare loro qualche riflesso e persino aggiungere un po’ di intensità alla tonalità. È ideale anche per chi è alla ricerca di cambiamenti temporanei e lievi. Infatti, a differenza della tintura chimica, la durata di questo rimedio naturale non è permanente, ma il colore si attenua con il passare del tempo.

In questo senso, questa tintura naturale è la scelta perfetta per i capelli castani. Tuttavia, anche se il vostro colore è più chiaro, potete scurire leggermente i capelli con il caffè. Gli effetti non saranno però permanenti. Inoltre, sebbene riesca a nascondere i capelli bianchi, gli effetti non saranno visibili a lungo.

Se avete i capelli neri o molto scuri, infine, ve ne sconsigliamo l’utilizzo in quanto i risultati saranno molto scarsi o poco visibili.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della colorazione con il caffè?

Pur essendo un trattamento naturale per la colorazione dei capelli, presenta alcuni vantaggi e svantaggi che è bene considerare prima di avventurarsi con questo metodo di colorazione. Vediamoli insieme!

Vantaggi

  • Il vantaggio principale di questo tipo di tintura è che il processo di applicazione è molto semplice e veloce. Inoltre, non è necessaria una grande esperienza per eseguire la procedura.
  • Gli ingredienti solitamente inclusi nella preparazione di questa tintura naturale sono poco costosi e facilmente reperibili.
  • Se vi siete chiesti se il caffè rovina i capelli, la verità è che non è affatto così. Questo è un altro grande vantaggio di questo metodo.
  • Il caffè apporta benefici alle fibre capillari, rendendole più morbide, setose e resistenti.
  • Un altro vantaggio dell’uso del caffè per i capelli è che aggiunge lucentezza e vitalità ai capelli.
  • È un componente eccellente eliminare l’acqua in eccesso, senza diminuire l’idratazione del fusto capillare.
  • Riduce l’effetto crespo e dà ai capelli un maggiore controllo, rendendo più facile la pettinatura.
  • Aiuta i capelli a crescere più velocemente.
  • Cambia leggermente il tono dei capelli, facendoli apparire un po’ più scuri e donando loro splendidi riflessi.

Svantaggi

  • Non consente di ottenere una tonalità esatta, ma il colore finale varia in base al colore naturale di capelli.
  • A seconda del colore naturale dei capelli, il processo può richiedere più o meno tempo.
  • Il colore ottenuto non è molto forte su alcune tonalità di capelli.
  • La tintura è temporanea e dura molto meno di un prodotto commerciale.
  • A causa della bassa pigmentazione non copre completamente i capelli bianchi.
  • Non è adatto ai capelli neri, in quanto la differenza non si nota.

Come colorare i capelli con il caffè: 2 metodi naturali

Se volete sapere come colorare i capelli bianchi con il caffè, vi proponiamo 2 metodi naturali che possono aiutarvi ad ottenere il risultato desiderato.

Questo trattamento può essere utilizzato senza problemi dalle donne in gravidanza e in fase di allattamento. Inoltre, richiede pochi ingredienti che si trovano nelle dispense di ogni casa.

Tuttavia, è bene tenere presente che il processo può richiedere del tempo, a seconda della lunghezza dei capelli. Per di più, può macchiare i vestiti, per cui si consiglia di utilizzare una mantella da parrucchiere, un vecchio asciugamani o un vecchio panno per proteggere i vostri indumenti.

Metodo 1: Caffè e balsamo

Per iniziare, è necessario preparare il caffè. La quantità dipende dalla lunghezza dei capelli, ma considerate comunque circa 2 tazze. Inoltre, è importante utilizzare del caffè biologico. Se possibile, acquistate i semi tostati e macinateli a casa, per assicurarvi che siano privi di sostanze chimiche.

I passaggi da seguire per realizzare una maschera per capelli con fondi di caffè sono:

  1. Preparate un caffè molto forte e deciso, in modo da poter tingere i capelli più facilmente.
  2. Lasciate intiepidire il caffè.
  3. In una ciotola, versate 2 cucchiai di balsamo per capelli.
  4. Versate nella stessa ciotola una tazzina di caffè forte insieme al fondo di caffè forte e mescolate fino a ottenere una miscela omogenea. Per i capelli più lunghi di 15 centimetri, si consiglia una quantità maggiore.
  5. Con l’aiuto di un pettine a denti larghi, iniziate ad applicare la miscela sui capelli e distribuirla poco a poco. Se lo preferite e vi è più comodo potete anche procedere con le mani. L’importante è riuscire a coprire completamente e in maniera uniforme i capelli con la miscela.
  6. È consigliabile eseguire il processo in bagno, utilizzare una vecchia camicia o un vecchio asciugamani e disporre di uno specchio.
  7. Dopo aver coperto tutti i capelli, raccoglieteli in uno chignon con delle mollette per tenerli fermi.
  8. Lasciate agire la miscela per almeno 1 ora. Se volete potete lasciarlo più a lungo, non avrete in nessun caso effetti negativi.
  9. Risciacquate i capelli con abbondante acqua fino a rimuovere tutti i residui e senza applicare altri prodotti.
  10. Attendete che i capelli siano asciutti per vedere i risultati. Se volete potete anche asciugarli con il phon per accelerare il processo e, nel caso in cui vogliate rendere il colore più intenso, potete ripetere nuovamente la procedura.

Metodo 2: Caffè, aceto e miele

Se siete interessati a sapere come colorare i capelli con il fondo di caffè, ecco i passaggi da seguire per realizzare una tintura naturale per capelli:

  1. Iniziate preparando un caffè espresso molto forte con la moka. La quantità varia ovviamente in base alla lunghezza dei vostri capelli. Più saranno lunghi maggiore sarà la quantità di caffè da preparare.
  2. Quando il caffè è pronto, lasciatelo intiepidire.
  3. Mescolate il fondo di caffè con un po’ aceto bianco e miele e aggiungete, alla fine, anche il caffè. Come abbiamo detto, la quantità degli ingredienti dipenderà dalla lunghezza dei capelli. Tuttavia, per una moka da 2 tazze potete utilizzare 1 cucchiaio di aceto e 2 cucchiai di miele. Questi ingredienti aggiuntivi renderanno i capelli setosi e lucenti.
  4. Mescolate bene fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
  5. Prima di applicare il trattamento, lavate i capelli e rimuovete l’acqua in eccesso. I capelli dovranno essere umidi, ma non grondanti d’acqua.
  6. Applicate quindi la maschera al caffè, lentamente e con attenzione. Per evitare di macchiare gli indumenti che indossate potete usare una mantellina da parrucchiere, un asciugamano o una vecchia camicia durante il processo.
  7. Eseguite l’applicazione in bagno e davanti a uno specchio, in modo da avere un migliore controllo e ottenere una migliore distribuzione della miscela. Potete anche chiedere a un familiare di aiutarvi.
  8. Una volta terminata l’applicazione, lasciate agire per 10-15 minuti.
  9. Rimuovete infine la maschera con abbondante acqua tiepida.

Se state cercando di capire come coprire i capelli bianchi con il caffè, questa maschera farà al caso vostro. Tuttavia, per rendere il colore più intenso, vi consigliamo di aggiungere alla miscela del tè nero o dell’henné naturale. Applicare quindi la miscela come spiegato sopra.

Se volete accentuare ancora di più il colore, applicate la maschera naturale a base di caffè una volta a settimana fino a ottenere il colore desiderato. Ricordate che, per mantenere la tonalità, è necessario applicare la maschera mensilmente. Questo perché la pigmentazione ottenuta grazie al caffè è temporanea.

Con questo trattamento potrete ridurre l’accentuazione dei capelli bianchi, ma tenete presente che non si tratta di una comune tintura per capelli, quindi la colorazione non sarà molto forte.

coprire-i-capelli-bianchi-con-il-caffè

Come tingere i capelli bianchi con il caffè

È inoltre possibile tingere i capelli bianchi con il caffè aggiungendo altri ingredienti, come l’henné naturale o il tè nero. Ricordate che il colore dato dal caffè di solito non è così intenso, quindi dovrete ripetere il procedimento per ottenere una copertura dei capelli bianchi più completa.

Tuttavia, man mano che si procede con il trattamento, noterete un cambio di tonalità leggero e graduale. Pertanto, potrete determinare voi stessi quanto scurire i capelli.

Per di più, noterete un cambiamento positivo anche nell’aspetto dei vostri capelli che andrà oltre il colore o il profumo, poiché il caffè apporta una moltitudine di benefici. Infine, grazie alla caffeina, potrete anche notare una crescita più rapida.

Domande frequenti

Se siete alla ricerca di ulteriori informazioni sulla tintura dei capelli con prodotti naturali, speriamo che possiate risolvere tutti i vostri dubbi con le informazioni riportate di seguito.

Nei paragrafi seguenti verranno illustrati altri procedimenti che si possono utilizzare per tingere i capelli in maniera naturale, nonché i componenti naturali che si possono aggiungere alle miscele elencate per potenziare al massimo i benefici durante trattamento.

Quanto dura la tintura dei capelli con il caffè?

La durata della colorazione con i trattamenti a base di caffè non è solitamente molto lunga. Pertanto, il tempo di tintura dipenderà dalla frequenza del trattamento e da quella dei lavaggi.

Se si raggiunge la tonalità desiderata e la si mantiene applicando una tintura simile ogni 15 giorni, la durata sarà maggiore.

Tuttavia, se si esegue la procedura solo fino a raggiungere il colore desiderato e non la si ripete nel tempo, la durata del trattamento sarà ovviamente ridotta. In questo caso, il colore dei capelli potrebbe durare 2-3 settimane, a seconda della frequenza con cui si lavano i capelli.

Che tipo di caffè dovrei usare per una tintura per capelli?

Alcuni potrebbero pensare che sia indifferente quale tipo di caffè si utilizzi per la procedura. Tuttavia, essendo il caffè l’ingrediente principe di tutta la procedura, la sua qualità così come la tipologia scelta è in realtà l’aspetto più importante.

In questo caso, è consigliabile acquistare del caffè puro che non sia stato sottoposto a nessun processo chimico di lavorazione. In questo senso, vi consigliamo di optare per del caffè biologico appena tostato, preferibilmente in chicchi, per essere sicuri della sua purezza.

I chicchi dovrebbero essere tostati e scuri. Ciò vi permetterà di dare al colore una maggiore intensità. D’altra parte, tenete presente che se acquistate il caffè in chicchi, avrete bisogno di un macinino per macinarlo prima di utilizzarlo.

e-consigliabile-acquistare-del-caffè-puro

Quali altri ingredienti naturali posso usare per colorare i miei capelli al posto del caffè?

Prima di concludere, è importante notare che esistono altri ingredienti naturali che possono essere utilizzati per tingere i capelli insieme o come alternativa al caffè.

  • Il primo è il tè nero, che si può utilizzare facendo bollire le sue foglie per mezz’ora in un litro d’acqua. Lasciare quindi in infusione per un giorno, filtrare attraverso un colino e applicare sui capelli.
  • Anche la salvia è utile se avete i capelli bianchi e volete coprirli. Seguire la stessa procedura del tè nero per l’applicazione.
  • Infine, potete anche colorare i capelli con cacao e miele in parti uguali. A tal fine, preparare una miscela con 3 cucchiai di entrambi gli ingredienti. Quindi applicare sui capelli uniformemente, lasciare riposare per un’ora e risciacquare abbondantemente.

Gli ultimi articoli