lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeCapelliL'Olio di Ricino Fa Crescere i Capelli? Ecco Cosa Dice la Scienza

L’Olio di Ricino Fa Crescere i Capelli? Ecco Cosa Dice la Scienza

l-olio-di-ricino-fa-crescere-i-capelli

Esistono molti trattamenti chimici che di solito vengono utilizzati per far crescere velocemente i capelli.

Tuttavia, al giorno d’oggi, prodotti naturali come l’olio di ricino hanno guadagnato moltissima popolarità.

L’olio di ricino, infatti, permette di ottenere gli stessi risultati senza mettere a rischio la salute dei nostri capelli.

Quindi, se volete sapere cos’è e a cosa serve l’olio di ricino, non esitate a continuare a leggere questo breve articolo!

Nei prossimi paragrafi vi sveleremo tutti i trucchi del mestiere riguardo questo prodotto miracoloso!

Che cos’è l’olio di ricino

L’olio di ricino è un olio denso estratto dai semi di ricino, una pianta molto utilizzata in passato.

In questo senso, l’olio di ricino si caratterizza per i suoi molteplici usi, sia medicinali che domestici. L’olio di ricino non è un rimedio naturale di recente invenzione, ma è stato tramandato di generazione in generazione per molti anni. L’olio in passato, infatti, veniva utilizzato per la cura della pelle e per altri scopi cosmetici.

Per quanto riguarda i capelli, inizialmente l’olio di ricino veniva utilizzato per idratare il cuoio capelluto, ridurre la comparsa della forfora e lasciare i capelli forti, morbidi e lucenti. Tuttavia, col tempo è stato riscontrato anche un aumento progressivo della crescita dei capelli.

L’olio di ricino possiede le proprietà dell’acido ricinoleico, sostanza dalle ottime proprietà antinfiammatorie. Pertanto, se applicato sul cuoio capelluto, stimola la crescita dei capelli e ne previene la caduta: è senza dubbio un ottimo prodotto naturale!

Quali sono i benefici dell’olio di ricino

Ora che sapete che effettivamente l’olio di ricino fa crescere velocemente i capelli, ecco quali sono alcuni dei suoi benefici. Siamo sicuri che leggendo questa lista non vedrete l’ora di acquistarlo!

In particolare, l’olio di ricino:

  • Trattiene l’umidità nei capelli, levigando le cuticole
  • Ha proprietà idratanti
  • Rende i capelli lucidi
  • Ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie
  • Riduce la comparsa della forfora
  • Migliora il flusso sanguigno e la circolazione del cuoio capelluto
  • Previene la caduta dei capelli
  • Idrata il cuoio capelluto quando è secco e irritato
  • Rinforza e ammorbidisce le ciocche di capelli

Inoltre, un ulteriore vantaggio dell’olio di ricino, a differenza di molti altri prodotti chimici presenti sul mercato, è che è ideale per tutti i tipi di capelli. Gli shampoo e i balsami, invece, sono spesso selettivi, quindi si ottengono buoni risultati solo se si utilizzano i prodotti più adeguato al proprio tipo di capelli.

Al contrario, l’olio di ricino fa crescere i capelli indipendentemente dal loro tipo o dalle loro caratteristiche. Pertanto, non importa se i capelli sono crespi, ricci, lisci, lunghi, corti, sfibrati, trattati… noterete in ogni caso degli ottimi benefici. E, per di più, l’olio di ricino non agisce soltanto sui capelli, ma anche sul cuoio capelluto.

olio-di-ricino-fa-crescere-i-capelli

È vero che l’olio di ricino fa crescere i capelli?

Sebbene tutto indichi che l’olio di ricino faccia crescere i capelli, in realtà non lo fa direttamente. Questo prodotto naturale contiene la stessa composizione della cheratina. Pertanto, essendo quasi uguali, le due sostanze hanno quasi gli stessi effetti.

Qualora non lo sapeste, la cheratina è uno delle componenti principali di capelli e unghie. Di conseguenza, entrando a contatto con i capelli, l’olio di ricino favorisce un rinnovamento totale della chioma, facendo apparire i capelli lucidi e sani.

La crescita dei capelli è potenziata, inoltre, dalla stimolazione della circolazione sanguigna del cuoio capelluto e dalle proprietà antibatteriche del prodotto.

Quindi, quando parliamo di olio di ricino, non parliamo di un prodotto miracoloso, bensì di un prodotto in grado di fornire al nostro organismo tutte le proprietà necessarie per svolgere correttamente le proprie funzioni.

Come utilizzare l’olio di ricino

Utilizzare l’olio di ricino su capelli, ciglia e sopracciglia non è affatto difficile. Nei prossimi paragrafi vi spieghiamo in dettaglio come usare l’olio di ricino sui capelli in maniera corretta. Rimarrete sicuramente affascinati dai risultati che otterrete in breve tempo!

Per far crescere i capelli

In questo caso, si consiglia di utilizzare una maschera a base di olio di ricino. Vale la pena ricordare che questo ingrediente è molto denso, quindi bisogna diluirlo con un altro tipo di olio. L’olio di argan o l’olio di cocco sono due opzioni eccellente, poiché sono estremamente benefici per i capelli.

Ecco, quindi, come applicare l’olio di ricino sui capelli. Per preparare la maschera non dovrete fare altro che mescolare insieme seguenti ingredienti:

  • 3 cucchiai di olio di ricino
  • 1 cucchiaio di olio di jojoba
  • 1 cucchiaio di olio di argan
  • 3 gocce di olio di menta piperita o di essenza di menta piperita

Per iniziare la preparazione, mettere l’olio di jojoba e l’olio di argan in un barattolino di vetro. È necessario versare prima questi oli, che fungono da diluente. Poi si può aggiungere l’essenza di menta piperita insieme all’olio di ricino. Chiudere quindi il recipiente e sbattere per qualche minuto, finché non si nota che il composto è omogeneo.

Per diluire l’olio di ricino è poi necessario trovare una bacinella di acqua calda e immergere il contenitore di vetro ben chiuso con la miscela all’interno. Ma attenzione! L’acqua non può entrare nel flacone, perché danneggerebbe la maschera. Assicuratevi quindi che la bacinella con l’acqua non sia profonda o, se lo è, non riempitela completamente.

Per quanto riguarda l’applicazione dell’olio di ricino sui capelli, basterà bagnare i capelli e mettere qualche goccia di prodotto sulle dita. Poi massaggiare per 3-5 minuti, facendo con i polpastrelli movimenti delicati e circolari. Si può lasciare in posa tutta la notte o, se si applica durante il giorno, da 30 minuti a 3 ore. Infine, rimuovere la maschera lavando i capelli come di consueto.

Questa procedura può essere ripetuta 1 o 2 volte alla settimana. In pratica, ogni volta che si lavano i capelli. Questo sarà sufficiente per ottenere l’effetto desiderato.

Per far crescere le ciglia

Come valore aggiunto a questo post, vi farà piacere sapere che l’olio di ricino aiuta anche a far crescere le ciglia. Grazie alle sue proprietà, infatti, è possibile avere ciglia forti, lunghe e folte, e a prevenirne la caduta.

Per applicarlo, è necessario prima di tutto detergere la pelle nella zona interessata. Per farlo potete usare un sapone neutro. Se invece siete truccate, struccatevi prima con dello struccante o dell’acqua micellare.

A questo punto, trovate un vecchio scovolino per mascara e pulitelo accuratamente con acqua e sapone, assicurandovi che non rimangano tracce di trucco. Per applicare l’olio di ricino, immergere lo scovolino nell’olio e applicarlo sulle ciglia, proprio come si farebbe con il mascara. Questa procedura deve effettuata in maniera meticolosa, quindi prendetevi tutto il tempo necessario.

Per far crescere le sopracciglia

Per le sopracciglia, potete ripetere lo stesso procedimento spiegato per le ciglia. Naturalmente, se siete truccate, è necessario utilizzare un’acqua micellare o uno struccante per rimuovere tutti residui di trucco prima di applicare l’olio di ricino.

Dopo aver lavato accuratamente il viso, cercate uno scovolino per il mascara e pulitelo accuratamente con acqua e sapone. Immergetelo quindi nell’olio di ricino e applicatelo sulle sopracciglia effettuando un movimento verso l’alto, nella stessa direzione in cui le pettinate.

Si consiglia di lasciare in posa l’olio di ricino per almeno 7-8 ore, sia per le ciglia che per le sopracciglia. Trascorso questo tempo, rimuovetelo con abbondante acqua tiepida. Vedrete i primi risultati già dopo qualche giorno!

combing-eyebrows

Quanto spesso dovrei usare l’olio di ricino sui capelli

Molti si chiedono: “dopo quanto fa effetto l’olio di ricino sui capelli?”. Bene, in genere si consiglia di utilizzare l’olio di ricino sui capelli prima di ogni lavaggio. Alcune persone lo fanno una o due volte a settimana, mentre altre lo fanno tre volte.

La risposta alla vostra domanda è, quindi, che potete applicare l’olio di ricino sui vostri capelli tutte le volte che lo desiderate. Tuttavia, vi sconsigliamo di superare le 3 volte a settimana, poiché una quantità eccessiva potrebbe essere controproducente.

Allo stesso modo, è necessario fare attenzione quando si applica l’olio di ricino su ciglia e sopracciglia: applicatelo sempre con tanta cautela per evitare che entri a contatto con gli occhi. Ricordate che tutto ciò che è in eccesso fa male. Quindi via libera all’olio di ricino, ma con parsimonia!

giovanna
Giovanna Costahttps://mirodia.it
Appassionata di cosmesi sin da piccola, tanto da averne fatto il suo percorso non solo di studi, ma anche di vita, a Giovanna Costa dobbiamo nientepopodimeno che l’ideazione di questo blog.

Gli ultimi articoli