Mirodìa via Europa 8, Calimera (LE) Italy
+39 0832 1817240 info@mirodia.it
Close

Sogno di Piuma

3,506,00

Oli pregiati come quello di avocado e il burro di karitè caratterizzano questo sapone con le loro proprietà marcatamente antiage, nutrienti e antiossidanti in grado di nutrire la pelle e renderla vitale e morbida. Il mix di oli essenziali in cui spicca la lavanda, con una leggera e fresca nota tipicamente mediterranea data dall’aggiunta di qualche goccia di menta e rosmarino,purifica la pelle, la disinfetta e riequilibra la produzione di sebo.

Svuota
COD: N/A Categoria: Product ID: 797

Descrizione

Oli pregiati come quello di avocado e il burro di karitè caratterizzano questo sapone con le loro proprietà marcatamente antiage, nutrienti e antiossidanti in grado di nutrire la pelle e renderla vitale e morbida. Il mix di oli essenziali in cui spicca la lavanda, con una leggera e fresca nota tipicamente mediterranea data dall’aggiunta di qualche goccia di menta e rosmarino,purifica la pelle, la disinfetta e riequilibra la produzione di sebo.

INGREDIENTI: Olea europea, Aqua, Sodium hydroxide, Prunus amigdalus dulcis, Cocos nucifera, Ricinus communis, Lavandula officinalis, Geraniol, Linalool, Persea gratissima, Rosmarinus officinalis, Butirospermum parkii, Mentha arvensis, Lawsonia alba.

SOGNO DI PIUMA o di una notte di mezza estate (racconto di Maira Marzioni)

Ho fatto un sogno di sapone: un indiano con una piuma blu in testa e dietro di lui una scia sacrale di lavanda, rosmarino, menta. Attraversava la notte umida e acquosa del solstizio d’estate, per risvegliare il corpo col rituale del passaggio. C’è un tempo che sta a cavallo tra le stagioni, è il matrimonio del sole e della luna: il solstizio d’estate, “mezzogiorno del cosmo dove i due astri, uniti nelle nozze, spargono le loro energie nell’opulenza dei frutti, tra il frinire delle cicale e il canto lunare dei grilli”.
A presiedere alla porta solstiziale un dio: Giano, l’Iniziatore, il bifronte, colui che conduce da uno stato all’altro, divenuto poi Giovanni tra i santi. La Notte di San Giovanni è festa di fuochi ed erbe che proteggono dal buio, dagli spiriti maligni, dai serpenti velenosi. In questo tempo sospeso tra la morte e la vita stanno tutte e tre: lavanda, rosmarino e menta.

Lavanda di fili e chicchi per abbindolare le streghe, lenirne il fuoco, addomesticargli il buio.
Menta – ninfa che abitava nel mondo sotterraneo di Ade, suo amante; smembrata da Persefone, Ade la trasformò in pianta profumata e resistente. Menta che, da quel tempo senza tempo, si prende gioco della morte, amandola, regina dell’immortalità, cresce e ricresce, anche se tagliata e vituperata, antidoto ai mali del corpo e della mente-Menta.
Rosmarino, rugiada del mare, umidità notturna da cui rinasce ogni giorno Aurora.
Rametti densi di energia, essenze-amuleto che consentono all’anima di sostenere il passaggio dal buio alla luce.
Erbe tra i mondi, adatte a ottenere presagi dal futuro, erbe che di notte sotto al cuscino conducono a sogni-visioni. Signore della notte, quindi, affini a quelle streghe evocate ad ogni solstizio. Sanno allontanarle proprio perché le posseggono.
In uno dei tanti sogni da magica notte sta anche la storia di Erodiade-Salomè che grazie alla danza dei sette veli ottenne da Erode la testa di Giovanni, per poi pentirsi e coprirlo di lacrime e baci. Dalla bocca del santo uscì un vento furioso che la spinse nell’aria, costretta a vagare in eterno, uccello femminile, immaginario dell’oscuro volante. Streghe, come uccelli. Una Ghiandaia blu ad esempio, uccello le cui piume sono considerate dai nativi americani un potente amuleto per ottenere chiarezza in momenti di oscurità e tumulto.
Lavanda, Menta e Rosmarino a evocare streghe, filtri magici, uccelli-totem.
Ho fatto un sogno di sapone: un indiano con una piuma blu in testa e dietro di lui una scia sacrale di lavanda, rosmarino, menta. Attraversava la notte umida e acquosa del solstizio d’estate risvegliando il corpo al rituale del passaggio.
Venne giorno poi, mi lavai con acqua e Sogno di Piuma, purificazione da quell’oscurità lunare scaldata dal sole. Amplesso cosmico, essenziale alternarsi di tempesta e soffio.

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
grammi

100 gr, 50 gr

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sogno di Piuma”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *