Mirodìa via Europa 8, Calimera (LE) Italy
+39 0832 1817240 info@mirodia.it
Close

Chi siamo

Benvenuti nel mondo Mirodìa!

Mirodìa è un progetto di artigianato d’innovazione che prende forma in un laboratorio di cosmetica naturale nel Salento. La linea di prodotti comprende saponi solidi, creme anidre, oli per il corpo ed emulsioni creati con metodi tradizionali, non meccanicizzati e quindi a basso impatto ambientale. Utilizzando ingredienti esclusivamente naturali e preferibilmente a km0 formulando prodotti delicati ma dall’identità ben definita che mettono a disposizione di ogni singola pelle le proprietà naturali degli ingredienti di cui sono composti. Si tratta di veri e propri “paesaggi olfattivi” ispirati al territorio da cui nascono, alle sue bellezze e alle sue storie.

Col nostro lavoro vogliamo prima di tutto onorare la natura e i doni che ci mette a disposizione per ritrovare e mantenere l’equilibrio di corpo, mente e spirito e mettere a disposizione delle persone i benefici ricavati dal lavoro in sinergia con la natura stessa.

Crediamo che ogni pianta sia manifestazione di principi sacri e maneggiamo ogni elemento col rispetto dovuto ad un essere vivente e senziente, cercando di lavorare in sinergia con questi esseri verdi per sviluppare il potenziale che ogni essere umano ha di migliorare l’ormai precario equilibrio ambientale.

Produciamo i nostri fito-cosmetici in piccoli lotti che ci permettono di controllare costantemente la qualità dei singoli prodotti, valutandone la stabilità organolettica e chimico-fisica, facendo controlli e analisi microbiologiche e challenge test presso laboratori di analisi abilitati secondo le disposizione europee in materia di produzione di cosmetici.

Tutto il processo creativo, dalla formulazione dei prodotti, al reperimento delle materie prime direttamente dai produttori locali, alla realizzazione e commercializzazione, è seguita in prima persona dal nostro team. Questo ci permette di conoscere per nome i produttori delle nostre amate materie prime, e di controllare la qualità dei nostri cosmetici in ogni fase della produzione.

Entrare nel mondo di Mirodìa vuol dire vivere un’esperienza di profumi e sensazioni tattili ispirata al Salento e ai suoi paesaggi, dal quale attingiamo suggestioni e materie prime: olio d’oliva, miele, caffè, vino negroamaro, fico d’india e tanti altri. Tutta la produzione è realizzata nel rispetto delle normative ministeriali ed europee a tutela del consumatore. Massima attenzione è posta all’uso di materiali riciclabili per gli imballaggi ridotti al minimo.

Responsabilità ambientale ma anche sociale: Mirodìa ha attivato esperimenti di recupero di terreni incolti, coinvolgendo giovani agricoltori per la produzione di materie prime.

Abbiamo scelto di distribuire i nostri prodotti evitando la grande distribuzione, perché crediamo nel valore dei piccoli negozi di quartiere, dove è possibile incontrare persone vere, che possano consigliare al meglio secondo le esigenze del cliente, ma soprattutto sono luoghi umani, gestiti da persone che credono innanzitutto in un mondo più green.

Tutti i nostri rivenditori, chi più chi meno, sono diventati nel tempo compagni d’avventura più che clienti. Ci scelgono ogni giorno per la genuinità e la passione che mettiamo in ogni nostro prodotto.

Un’alchimia capace di fondere, nel breve spazio di un sapone, territorio, materia, mito e sostenibilità ecologica.

La Nostra Missione

Crediamo in una cosmesi lenta, in cui la bellezza non è l’effimero estetico ma il risultato del contatto profondo col proprio corpo e dell’ascolto instaurato con la natura attraverso i suoi doni.

Proponiamo fito cosmetici realizzati con materie prime naturali che reperiamo da produttori locali e lavoriamo utilizzando tecniche artigianali tradizionali, con l’intento di accompagnare il consumatore ad una maggiore consapevolezza e alla creazione di un personale rituale della cura del sé.

Il nostro è un lavoro in sinergia con la terra, per questo abbiamo anche avviato progetti di recupero di terreni incolti per la produzione di materie prime e il ritorno alla terra di giovani agricoltori.